Alfa Romeo ha già una data per iniziare la sua conquista dei SUV urbani

L’Alfa Romeo ha messo un punto sulla i dopo aver annunciato l’arrivo di Giulia e Stelvio qualche anno fa, modelli che abbracciano il design puro e semplice dell’azienda ma si adattano all’epoca. Tuttavia, i marchi italiani hanno bisogno di un livello di accesso più moderno e conveniente. Questa esigenza ha dato origine allo sviluppo dell’Alfa Romeo Tonale, un modello che debutterà l’8 febbraio e proverà a conquistare il segmento dei SUV urbani..

È passato molto tempo da quando la casa italiana a Ginevra ha presentato in anteprima il promettente Tonale in forma di prototipo. Le sue linee scultoree hanno affascinato il pubblico e la presenza di un meccanico ibrido ha reso chiara l’impronta dell’Alfa Romeo, ma per ragioni sconosciute, il progetto è stato ritardato..

Capiamo che la ristrutturazione che l’Alfa Romeo ha subito – e sta subendo – dopo la sua fusione in Stellantis ha qualcosa a che fare con essa. E infatti, l’Alfa Romeo Tonale ha avuto due processi di sviluppo: uno sotto la supervisione di FCA e uno sotto mandato di Stellantis, dando vita al prodotto che riconosceremo l’8 febbraio.

E con il gruppo francese al controllo dell’azienda italiana, possiamo immaginare le sinergie che sono state calcolate per sviluppare l’Alfa Romeo Tonale. Tutto indica che verrà utilizzata la stessa piattaforma utilizzata da Peugeot per il 2008 e Opel per Mokka, dando vita a un SUV urbano delle stesse dimensioni.

Con questo, la Tonale condividerà la tecnologia e la meccanica, ma lascerà il design all’Alfa Romeo. Pertanto, il set di motori sarà composto al 100% da benzina meccanica, diesel ed elettrica, mettendo temporaneamente da parte il concetto originale di SUV italiano come auto ibrida plug-in..

Del resto è finalmente l’8 febbraio quando l’Alfa Romeo porta il Tonale. Con questo modello in gioco, l’azienda italiana offrirà un nuovo saggio nei suoi passaggi di accesso alla gamma, colmando il gap lasciato dall’antica MiTo che potrebbe tornare come utility di taglio premium grazie alle sinergie con Peugeot 208 e Opel Corsa.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.