Atalanta “in piedi” all’Olimpico (0-0)

Rimangono i pareggi a reti inviolate (0-0) all’Olimpico, Lazio e Atalanta, sulla scia della 23esima giornata di campionato.

Contro l’Olympiakos in Europa League non riesce a segnare per la seconda volta consecutiva, trattandosi del secondo pareggio 0-0 per la squadra di Gian Piero Gasperini.

Adesso i bergamaschi sono a -10 dalla vetta della classifica (in quarta posizione) dove l’Inter tiene ancora, mentre ora si fa sentire già il respiro caldo della Juventus che gioca domani (23/1) contro il Milan.

La partita che determinerà se l’Atalanta riuscirà finalmente a rimanere tra le prime quattro in vista della Champions League la prossima stagione, o sarà in zona Europa League.

Nel primo tempo la Lazio ha palla e cerca di creare problemi in casa all’Atalanta, ma i bergamaschi restano molto indietro e non lasciano vuoti in difesa. Il risultato è stato un match a porte chiuse, senza molte fasi, che ha portato entrambe le avversarie negli spogliatoi a reti inviolate (0-0).

Il secondo tempo ha avuto più occasioni, ma la priorità di ciascuna squadra era principalmente neutralizzare il gioco dell’altra. Quindi lo 0-0 è durato fino alla fine e ora entrambi gli avversari aspettano di vedere a che punto sono al termine della partita.

LASIO: Strakosia, Hisai (69′ Latsari), Marusic, Luiz Felipe, Patrick, Luis Alberto (79′ Besic), Savic, Leiva, Jackani, Anderson, Imobile

ATALANTA: Musso, Japacosta, Petchela, Palomino, Demiral, Jimciti, Froiler, Scalvini (61′ Mele), Pesina (85′ Sindibe), Mirantsuk (71′ Toloi), Piccoli (85′ De Nipoti)

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.