Berlusconi assolto dal processo per corruzione

Silvio Berlusconi

Il partito dell’ex presidente del Consiglio italiano fa parte della coalizione di governo.


(Foto: Reuters)

Siena Un tribunale italiano ha assolto l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in un processo legato alla sua “festa dei fiori”. Lo hanno riferito giovedì le agenzie di stampa Ansa e Adnkronos. Pertanto, il tribunale di Siena non ha ritenuto dimostrabili i fatti.

L’85enne capo del partito conservatore di Forza Italia è accusato di aver corrotto testimoni per testimoniare il falso a feste con giovani donne. Secondo il rapporto dell’agenzia, un musicista anch’egli accusato è stato assolto.

L’Ansa ha citato l’avvocato di Berlusconi parlando dei buoni risultati. Il leader del partito è soddisfatto. Berlusconi si recherà a Bruxelles giovedì. Lì ha incontrato il cancelliere Angela Merkel (CDU) a margine di un vertice dei capi di Stato e di governo dell’UE, ha scritto su Facebook.

Spesso indicato come “Cavaliere” (cavaliere) in italiano, Berlusconi è stato anche accusato di corruzione a Milano. Un tribunale della metropoli del nord Italia ha recentemente voluto avere una perizia sulle condizioni fisiche e mentali di Berlusconi, ma l’85enne ha rifiutato. Lo stato di avanzamento del processo non era inizialmente chiaro.

Il miglior lavoro di oggi

Trova subito i migliori lavori e
notificato tramite e-mail.

Il partito di Berlusconi fa parte da metà febbraio dell’alleanza del governo del presidente del Consiglio Mario Draghi a Roma.

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.