Brasile – Perù: Gianluca Lapadula: il cuore spezzato dell’Italia | Coppa di football americano 2021

Gianluca Ladapula, attaccante del Perù, festeggia il gol ai rigori contro il Paraguay, in Copa América.
Gianluca Ladapula, attaccante del Perù, festeggia il gol ai rigori contro il Paraguay, in Copa América.AMANDA PEROBELLI (Reuters)

Il calciatore Gianluca Lapadula (Torino, 31 anni) vuole essere il nuovo Filippo Inzaghi. Fondamentalmente un classico marcatore per l’Italia. Questa intenzione lo ha portato a prendere parte al calcio italiano, dalla Divisione III al Milan. Era il 2016. Dalla Federcalcio peruviana hanno rilevato che l’attaccante era madre peruviana, così il suo allenatore, Ricardo Gareca, lo ha chiamato. Volevo contare su di lui per la Copa America di quell’anno. Lapadula, che aspira a giocare per Cielo blu, chiedendo tempo. Il Perù ha fallito.

“Quando è arrivata la proposta dal Perù, ero molto emozionato. L’allenatore è venuto a Pescara per convincermi”, ha detto Lapadula nel marzo 2017 a Pagina della Red Bull italiana. “Chiunque direbbe di sì, ma io ho deciso di credere a ciò che poteva sembrare impossibile e ho vinto la scommessa”, ha aggiunto. Il Ct dell’Italia Giampiero Ventura ha convocato Lapadula nel 2017 per un’amichevole contro il San Marino. L’allenatore vuole testare un nuovo talento. La partita è stata una festa per l’Italia, che ha vinto 8-0; Lapadula ha segnato tre gol.

Ulteriori informazioni

Gianluca Lapadula, che ha vestito nove Inzaghi, la scommessa sarà alta. Nonostante sia partito dal Milan, il club è arrivato sesto in Serie A. Cielo blu È stato convocato per le qualificazioni alla Russia 2018, ma è rimasto in panchina. Il destino della squadra di Ventura si è concluso con l’eliminazione dell’Italia contro la Svezia nei playoff. Gli italiani non mancano ai Mondiali dal 1958. Un altro evento storico si è svolto in Sudamerica. Il Perù si è qualificato per la Coppa del Mondo dopo 36 anni di assenza.

Il peruviano italiano è finito a Genova, poi a Lecce e poi a Benevento. La caduta è stata dura, ma ha continuato con uno spirito da gol. Nei suoi due anni al Genoa ha segnato 41 reti, con il Lecce 13 e nella sua ultima squadra ne ha segnate otto, anche se ha perso il posto in Serie A quando ha chiuso al diciottesimo posto. “Cerchi un attaccante nel calciomercato? Invece di parlare degli altri voglio fare i complimenti a Gianluca Lapadula perché ha fatto una grande partita. Lo ringrazio perché ha fatto un buon lavoro e ha aiutato molto la squadra”, ha sottolineato Inzaghi, che lo diresse durante la sua permanenza a Benevento.

Nel 2020, Gareca è di nuovo legato a Lapadula. Il veterano Paolo Guerrero apre la possibilità di trovare un sostituto per le qualificazioni alla Coppa del Mondo e, naturalmente, per l’America’s Cup. Lapadula accettata. Il processo di nazionalizzazione è stato espresso e sostenuto dal governo dell’allora presidente Martín Vizcarra, che ha dovuto affrontare accuse di corruzione. Diario sportivo Molto ha rivelato che il personale del consolato peruviano in Italia è venuto a casa di Lapadula per firmare i documenti. La migrazione peruviana in Italia è aumentata nel 1989 a causa della crisi economica nei paesi andini, secondo cifre ufficiali. Blanca Vargas, la madre del calciatore, ha lasciato l’instabilità per vivere a Torino.

Gianluca Lapadula festeggia uno dei suoi gol con la maglia dell'Italia contro il San Marino nel maggio 2017.
Gianluca Lapadula festeggia uno dei suoi gol con la maglia dell’Italia contro il San Marino nel maggio 2017.Villa Claudio (Getty Images)

Il nuovo attaccante peruviano ha esordito, in mezz’ora, con la nazionale Inca contro il Cile, il 13 novembre. Anche se il Perù ha perso quella partita (2-0) e anche contro l’Argentina (0-2) ha trovato buoni operai in attacco. Già nella Copa América 2021, Lapadula è diventato titolare. Il gol è arrivato nel migliore dei casi. Nei quarti di finale contro il Paraguay, Lapadula ha fatto doppietta. Già ai rigori ha segnato a sua volta per il Perù per raggiungere le semifinali. Lì incontreranno il Brasile, la stessa squadra che li ha sconfitti 4-0 nella fase a gironi.

Per la storia lapagolUna volta soprannominato, si è unito a Santiago Ormeño, che ha ricevuto la convocazione di Gareca a causa della bocciatura di Tata Martino e della nazionale messicana. In Cile hanno Ben Brereton, i giovani campioni d’Europa insieme a Phil Foden e Mason Mount che hanno deciso di giocare per La Roja. Più a nord, in Messico, hanno convinto l’argentino Rogelio Funes Mori a indossare il Tricolore.

“Ringrazio Paolo [Guerrero] per avermi dato i vestiti. È storico”, ha detto Lapadula dopo aver battuto il Paraguay. Lapadula è uscito con il naso rotto. Tornato per inciso alla vita successiva. Mentre il Perù giocherà tutto contro il Brasile, l’Italia affronterà la Spagna nelle semifinali dell’Europeo. “Fin dal primo giorno in cui sono arrivato, ho ricevuto molto affetto dai fan e questa è davvero una cosa importante per me, la mia famiglia”, ha detto in timido spagnolo. Il Perù ha sostenuto lapagol.

Iscriviti qui per bollettino da EL PAÍS América e ricevere tutte le informazioni chiave sulla situazione attuale nella regione

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.