BRAVO RAGAZZA!!! Il pallavolista serbo è il CAMPIONE RAPPRESENTATIVO d’Europa!

Nonostante la sconfitta, la Serbia non ha nulla da rimpiangere, perché nostra figlia ha dimostrato che la pallavolo locale ha un futuro radioso.

La nazionale giovanile femminile serba ha vinto la medaglia d’argento agli Europei per giocatrici di età inferiore ai 21 anni, essendo stata battuta dalle italiane in finale in cinque set, dopo grandi lotte e drammi.

È stata una grande partita, con una pallavolo ad alto ritmo. Nonostante la mancanza di esperienza nel suonare sul palco più grande, entrambe le opzioni confermano che verranno discusse in futuro.

La scelta serba non è riuscita a vendicarsi dell’Italia per la sconfitta al terzo turno della fase a gironi, finita anch’essa in cinque set e dove l’ultima partita decisiva si è giocata con un margine fino al risultato delle 21:19, ma ancora non c’è stata forza per una tale impresa.

LA DONNA SERBA BRILLA DI FELICITÀ: Non è oro, ma brilla così!


SONO VENUTO QUI PER LA MEDAGLIA! L’allenatore di pallavolo BRILLA DOPO IL BRONZO! È FELICE PER LORO!

SONO VENUTO QUI PER LA MEDAGLIA!  L'allenatore di pallavolo BRILLA DOPO IL BRONZO!  È FELICE PER LORO!

Le ragazze serbe hanno vinto il primo set con un convincente 25:17. Nel secondo set però c’è stato un grosso calo di concentrazione, di cui l’Italia ha approfittato per pareggiare sull’1:1 con lo stesso punteggio.

Da dove si era interrotta, l’Italia ha continuato nel terzo set e ha preso il comando con 9:6, ma la Serbia ha pareggiato a 19:6 ed è riuscita a festeggiare con 25:15. Non hanno però giocato con lo stesso ritmo nel quarto set, dove l’Italia è riuscita a liberarsi a metà del periodo ea portarci al quinto.

In esso si vede un dramma senza precedenti. Le ragazze serbe hanno iniziato bene, conducendo 3:1, ma poi hanno permesso alle ragazze italiane di segnare tre punti di fila. Dopodiché, punto per punto ha giocato per un bel po’, fino a quando l’Italia si è qualificata per i tre punti. La Serbia ha provato a riprendersi, ma alla fine i padroni di casa della Coppa dei Campioni hanno ottenuto il premio più brillante.

Seguici sui social




Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.