BRONZO PER IL SERBO A BANMBON! Grande successo a Whitman e Tomic!

Al Decathlon Perfly Italian International 2021, torneo senior Badminton World Federation International Series, tenutosi dal 16 al 19 dicembre 2021 a Milano, in Italia, Mihajlo Tomic e Angela Whitman hanno vinto la medaglia di bronzo nel doppio misto.

Alla fine del 2021, Tomić e Vitmanova hanno dato nuovo entusiasmo al badminton serbo con un altro grande risultato internazionale. La sedicenne Angela e il diciottenne Mihajlo hanno conquistato una nuova medaglia senior e 1.750 punti per il World Senior Rankings piazzandosi in semifinale, dopodiché è previsto un salto di ben 40 posizioni. La loro nuova classifica mondiale come miglior senior nell’ultima lista dovrebbe essere intorno alla 150a posizione. Il fatto che Angela Whitman sia l’attuale concorrente under 17 e junior under 19, così come che Mihajlo Tomi sia ancora nella categoria junior, rende i grandi risultati ottenuti nella categoria senior ancora più significativi e più grandi.

Tomic e Vitmanova hanno iniziato il torneo dal tabellone principale (32 coppie) senza lo status di titolare. Nel primo turno, hanno battuto in modo decisivo la coppia francese Torres/Vercelot per 2:0 (21:11, 21:14) 6). . Nella partita dei quarti di finale, erano di nuovo in servizio e con 2:0 risultato in set (21:18, 21:18) hanno battuto Van Wijlick/De Wit dei Paesi Bassi. In semifinale, la migliore coppia della nostra nazionale è stata accolta dai danesi Toft/Graversen, secondo detentore del torneo in Italia. Nonostante un vantaggio costante nel primo set, con il risultato di 19:17, la coppia danese più esperta ha fatto una svolta e ha vinto con lo stesso punteggio di 21:19. Nonostante il vantaggio psicologico della squadra danese, Mihajlo e Anđela “hanno mantenuto la relazione”. Ma non è abbastanza per cambiare le cose. Il secondo set è andato a Toft e Graversen (21:17), dopo di che la Danimarca ha battuto in finale anche la coppia mista Inghilterra.

Luka Milić, protagonista del singolare maschile e Marija Sudimac del singolare femminile, non sono riusciti a battere le avversarie al primo turno del tabellone principale. Milić è stata battuta in due set dalla sua compagna Jan Lauda della Repubblica Ceca, seconda detentrice e poi medaglia d’argento al torneo in Italia, mentre Sudimčeva è stata battuta in due set anche dalla francese Ana Tatranova.

PRIMA LASCIARE UNA STELLA? I biancorossi chiedono 1.400.000 euro per il centrocampista!

PRIMA LASCIARE UNA STELLA?  I biancorossi chiedono 1.400.000 euro per il centrocampista!

OMICRON PRENDE LA PRIMA VITA IN AMERICA! Un uomo non vaccinato è morto, non aveva malattie correlate!

OMICRON PRENDE LA PRIMA VITA IN AMERICA!  Un uomo non vaccinato è morto, non aveva malattie correlate!

Angela ed io abbiamo finito l’ultimo torneo dell’anno vincendo medaglie di bronzo. Questa è la nostra prima medaglia nel torneo mondiale della classifica International Series, che è stato un grande successo per noi e il vento in poppa per ulteriori tornei a venire nel 2022. Angela ed io abbiamo mostrato un altissimo livello di gioco a Milano, che ci ha portato alle semifinali, dove purtroppo abbiamo perso in un match incerto contro la coppia danese, vincitrice del torneo. Abbiamo concluso l’anno vincendo il nostro primo titolo senior al torneo di Cipro e una medaglia di bronzo in Italia. Travolti da questo successo, abbiamo fatto una breve vacanza e abbiamo continuato a prepararci per le sfide a venire – Spettacoli di Tomic.

– Durante tutto il torneo abbiamo avuto un ritmo e una prestazione molto buoni, siamo riusciti a trasferire in campo tutto ciò che abbiamo fatto durante tutto l’anno. In semifinale abbiamo continuato a passare in vantaggio durante il primo set, ma alla fine del set il risultato è stato a loro favore per la nostra eccessiva voglia di vincere. Abbiamo dato il massimo nel secondo set, ma non è stato sufficiente per battere gli attuali vincitori del torneo dalla Danimarca. Nonostante ciò, sono soddisfatto e orgoglioso dei risultati che abbiamo raggiunto. Attendo con ansia le nuove sfide che seguiranno nel nuovo anno – afferma Angela Whitman.

– Molto buono e ancora una volta un successo storico, questa volta badminton senior prima del nuovo anno e delle imminenti vacanze di Natale. Un ottimo regalo per il badminton serbo della nazionale, questa volta Angela e Mihajlo. All’età di 16 e 18 anni, passare ai successi di badminton senior della Serbia è una cosa un po’ straordinaria, ed è certamente obbligatorio per noi allenatori continuare lo stesso ritmo e anche meglio l’anno prossimo. Ci sarà una piccola pausa di allenamento per tutti i nostri migliori concorrenti, e poi continueremo con duro lavoro e ambizioni più grandi nel 2022 – ha dichiarato Milan Barbir, allenatore della nazionale.

Il Governo della Repubblica di Serbia – Ministero della Gioventù e dello Sport e il Comitato Olimpico Serbo, fornendo le necessarie risorse finanziarie, hanno contribuito in modo significativo alla partecipazione della squadra serba al torneo in Italia.

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.