Canoa Kayak. Campionato del Mondo U18-U23: Lannionnais Martin Cornu argento nell’X-trem slalom – Canoë-Kayak



Dopo i titoli conquistati dai bretilliani Mewen Debliquy e Titouan Castryck, l’ultima giornata del mondiale di slalom U18-U23 è dedicata all’evento Xtrem-Slalom nel bacino di Ivréa, in Italia.

Il giovane costaricano Martin Cornu (Lannion CK), ancora un cadetto del secondo anno, diventa la prima medaglia mondiale bretone nella disciplina, che si unirà al programma olimpico nel 2024 alle Olimpiadi di Parigi del 2024.

Per la prima selezione nella squadra francese, Trégorois, ancora junior per le due stagioni successive, ha dimostrato che non era necessario aspettare anni per sfondare ai massimi livelli.

Dopo un incredibile quarto posto nell’evento di slalom di canoa monoposto U18 di venerdì, Martin Cornu mostra la maturità tecnica in mostra per la sua giovane età. Diventa così il vicecampione del mondo di kayak fluviale, doppia pagaia alla mano, dietro al compagno di squadra della squadra francese Hugo Monasse (Golbey-Epinal) e davanti all’ucraino Sovko. realizzare una straordinaria tripletta da quando Nancy Oscar Hillion è arrivata quarta dopo aver ricevuto un rigore.

Lannionnais, che all’inizio della giornata ha fatto registrare il terzo miglior tempo nei test, a 1’77 dal campione del mondo di doppio Titouan Castryck (Cesson-Sévigné), ha attraversato brillantemente il round fino allo scontro finale. L’ultima partita è stata giocata in un duello al cancello da scalare, dove ha saputo sgomitare le regole per infilarsi nella seconda medaglia d’argento mondiale dopo quella della squadra nello slalom maschile di C1.

Per Titouan Castryck l’avventura si è conclusa prematuramente negli ottavi di finale a seguito di una partenza apparentemente prematura dall’americano Sharp.

Quémerais stallo nell’ottavo

Sul lato femminile di Léna Quémerais, anche lei membro di Lannion CK e anche la più giovane, il percorso è terminato all’inizio dell’ottavo posto per uscire dalla zona. Convinti che Trégoroise tornerà più forte durante gli Europei di Cesce (Repubblica Ceca), dal 10 al 14 agosto.

Un’altra giornata più che positiva per i francesi che hanno vinto due titoli su quattro in palio con il titolo per Gal Adisson nel kayak maschile U23, per Vosgien Hugo Monasse nel kayak maschile U18 davanti a Martin Cornu.

Valutazione finale del mondiale slalom e Xtrem-Slalom U18/U23 per la squadra francese: chiude prima il Paese davanti alla Repubblica Ceca con 9 medaglie: 6 ori, 4 argenti e 2 bronzi.

Risultati della domenica

Kayak U23 Maschile – finale: 1. Gaël Adisson (FRA – L’Argentière les Ecrins), 2. Chapelle E. (GBR), 3. Rohrer (SUI).

Kayak Men U18 – finale: 1. Hugo Monasse (FRA – Golbey-Epinal), 2. Martin Cornu (FRA – Golbey-Epinal), 3- Sovko S. (UKR).

Kayak Women U23 – finale: 1. Setchell N. (GBR), 2. Braendle N. (SUI), 3. Doria Vilarrubla M. (AND).

Kayak Women U18 – finale: 1. Leibfarth E. (USA), 2. Pankova Z. (SVK), 3. Wild C. (GER).

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.