Christian Eriksen: la Federazione italiana non permetterà al danese di giocare per l’Inter con un defibrillatore impiantato | Serie A | CALCIO-INTERNAZIONALE

Possibile ritorno Christian Eriksen al campo di calcio, almeno in ‘calcio’. Mentre il giocatore deve ancora dare un indizio se proverà a continuare la sua carriera, anche con il defibrillatore che ha dopo essersi operato per un infarto subito nel bel mezzo dell’Europeo, in Italia per ora hanno chiuso i battenti . Giocatore di proprietà Inter di Milano non può giocare in serie A.

Ad annunciarlo è Francesto Braconaro, membro del comitato tecnico scientifico della Federazione italiana, il quale ha confermato che il giocatore danese non avrà il via libera per giocare fino al suo ritiro.

Non possiamo approvare completamente che suoni in Italia. Se a questo giocatore viene tolto il defibrillatore e uno specialista mostra che sta bene, potrà giocare per l’Inter”, spiega Braconaro en Radio ‘KissKiss’.

In Italia le regole sono rigide. In Serie A, ai calciatori non è consentito giocare con un dispositivo predisposto per rilevare una frequenza cardiaca anormale e invertirla immediatamente. La domanda ora è se Eriksen indossare un pacemaker temporaneo o permanente.

caduta cieca

Eriksen operato e ora ha un defibrillatore incorporato Monitorerà la tua frequenza cardiaca per impedirti di vivere episodi simili a quelli che si verificano sul campo del Parken Stadium di Copenaghen. Il dispositivo non gli impedirà di giocare a calcio e condurrà una vita normale, anche se molto dipenderà dalla voglia dell’Inter di continuare a stare sul campo da gioco professionalmente.

La mossa può sembrare una brutta notizia, ma altri calciatori come Daley Blind dall’Olanda potrebbero continuare la loro carriera dopo l’impianto di defibrillatori simili. Tuttavia, per il cardiologo Jérémy Descoux, le opzioni per il giocatore sono poche.

accettare la nostra newsletter: ti invieremo i migliori contenuti sportivi, come fa sempre Depor.

POTREBBE INTERESSARTI

VIDEO CONSIGLIATI

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.