Contraddizione all’Inter: nonostante il business milionario, non c’è posto per Alexis Sánchez

L’Inter ha ottenuto quello che voleva e ha ingaggiato Romelu Lukaku, calciatore che vuole tornare anche lui al calcio italiano e vestire la maglia nerazzurra. Naturalmente, questo accentua la mancanza di minuti e di considerazione che si avrebbero Alessio Sanchezche non è stato in grado di sbloccare la sua uscita e ha ricevuto un’altra brutta notizia non potendo entrare in trattativa.

Vista la mancanza di opportunità di partire e i problemi creati dall’alto stipendio che chiede e che il Barcellona non può permettersi, Attaccante del Cile suona come una possibile merce di scambio per il pass di Lukaku. Secondo quanto riportato da diversi media, l’Inter proporrà un’opzione di consegna Alessio Sanchez e quindi ha speso una piccola quantità di denaro, ma questa opportunità è stata rapidamente sprecata.

Mister Inzaghi rinnova il contratto fino al 2024

L’attaccante, che fino a poche ore fa giocava nel Chelsea in Inghilterra, è arrivato in nerazzurro dopo aver ricevuto una riduzione del 30% dello stipendio. Questo potrebbe giovare al cast italiano e peggiorare la situazione Prodigioperché l’Inter non aveva bisogno esclusivamente di lasciarlo andare per avere abbastanza soldi per il contratto. Intanto il cileno sta valutando diverse opportunità per partire, anche se al momento non c’è una definizione concreta del suo caso e l’unica cosa che si sa è che non avverrà presso le istituzioni della capitale italiana.

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.