Coppa Italia a Perugia e Nikola Grbic

I pallavolisti del Perugia hanno vinto per la terza volta nella storia del club la Coppa Italia, battendo il Trentino per 3:1 nella finale di Bologna, nei set 25:17, 25:17, 23:25, 25:23.

Nella grande atmosfera dell'”Unipol Arena” si è meritata la vittoria la squadra di Nikola Grbić, che ha dominato nei primi due set, e nel quarto si è difesa dagli attacchi agguerriti degli avversari, dove le fila di Marko Podraščanin e Srećko Lisinac hanno avuto prestazioni eccezionali . .

L’MVP finale, il cubano Vilfredo Leon, ha conquistato 23 punti, e il grande Kamil Rihlicki ne ha aggiunti 21. Uno degli eroi della vittoria però è stato Simone Gianelli, che ha conquistato il punto finale, visto che i suoi ex compagni di club hanno pareggiato. .

Domenica Nikola Grbić si è fatto un nome nella storia della pallavolo italiana, da quando ha vinto la Coppa da giocatore, in tre occasioni, e ora da allenatore.

In Trentino Alessandro Micheletto ha segnato 19 punti, mentre Matej Kazijski ha segnato 16 punti. Marko Podrascanin, l’eroe del terzo set, ha segnato otto punti e Srecko Lisinac ne ha aggiunti cinque.

Spettacolare anche la cerimonia di proclamazione del vincitore, dopo che il trofeo del Trofeo “vola” dal soffitto della sala, accompagnato dalle note della leggendaria canzone Volare. Il trofeo è stato consegnato al capitano del Perugia Wilfred Leon da Giuseppe Manfredi, nuovo presidente della Federazione Italiana Pallavolo.

Tag


Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.