Così hanno lasciato lo spogliatoio dopo aver perso ed esaurito i Mondiali del Qatar

ItaliaQuello attuale campione d’Europanon entrerà Qatar. macedone sbarazzarsi della squadra azzurra in ricarica da mondoe sembra che la rabbia si sia spostata negli spogliatoi, dove dopo la partita sono visibili alcuni avanzi di plastica, bottiglie e cibo.

Lo dimostra un video fatto trapelare da uno dei lavoratori dello stadio Renzo Barbera Palermo, dove si è giocata la partita. All’interno puoi vedere i resti di spazzatura dall’ingresso dello spogliatoio, che si è accumulato all’interno. Le foto mostrano anche mozziconi di sigaretta e cenere in uno dei lavandini.

A questo proposito, il quotidiano italiano ‘Corriere della Sera’ ha scritto che “né il gol né la sconfitta di Trajkovski possono essere usati come giustificazione”. “È una brutta immagine, potremmo tranquillamente farne a meno. Il gioco in sé è sufficiente”, hanno scritto.

E l’Italia ha detto addio al Mondiale 2022 in Qatar al 91° minuto. Rubare Dimitrievskio, portiere Raggio Vallecanomettere in gioco la palla con un lungo calcio di rinvio, fino a Trajkovskij raccoglie palla nei tre quarti e realizza tiri di destro, cross, impossibile Donnarummaa causa del rimbalzo di palla un metro prima di raggiungere la porta difesa dal portiere italiano.

Tuttavia, non è la prima volta che l’ex giocatore di Maiorca e Palermo lo fa, perché nel 2017 un gol del giocatore macedone pareggia la partita negli spareggi del Mondiale 2018. Successivamente, l’Italia ha perso contro la Svezia e non ha potuto partecipare . , per la prima volta in 60 anni, dal 1958, fino ai Mondiali.

“È difficile da spiegare, c’è stata una grande delusione, noi siamo distrutti. Non siamo riusciti a segnare, ma non siamo arroganti. Ovviamente qualcosa ci è mancato, abbiamo pagato gli errori commessi da settembre”, ha detto il capitano della nazionale italiana. Giorgio Chiellini, dopo quell’incontro.

Italia Questa è la terza squadra nazionale con il maggior numero di Coppe del Mondo, ha quattropiace Tedesco. Davanti a loro hanno Brasile, con cinque. Dopo il 1930, 1958, 2018, anche nel 2022 non potrai frequentare mondo.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.