Crisi politica in Italia: “Draghi ha preso una decisione, non sembra ripensarci”

Cosa riportano i media italiani sulle tentate dimissioni di Mario Draghi

Il primo ministro tecnocratico italiano Mario Draghi non sembra voler “ripensare” e rimane alla guida di un governo ad ampia partecipazione, secondo la trasmissione televisiva pubblica della Rai.

“Draghi è calmo, ma anche determinato, a quanto pare, per rimanere in posizioneTrasmissione Rai. Tutto si deciderà mercoledì prossimo, quando Draghi parlerà a parlamento e senato a Roma.

Deve chiarire se vuole continuare questa esperienza di amministrazione, per altri sei mesi circa, fissando le sue priorità principali, o se la sua decisione di dimettersi è definitiva e irreversibile.

Se Draghi completa le sue dimissioni, Il presidente italiano avrà due opzioni principali: tenere presto le elezioni (magari per le prime due settimane di ottobre) o chiedere la formazione di un nuovo governo a breve termine, con l’obiettivo principale di elaborare e approvare un nuovo bilancio statale.

Allo stesso tempo, il Paese deve continuare a risparmiare energia in vista dell’inverno, in attesa della firma di un nuovo accordo per aumentare le importazioni di gas naturale dall’estero. Dovrebbe essere organizzata anche una nuova campagna di vaccinazione contro il coronavirus, con un vaccino aggiornato che dovrebbe essere rilasciato nel mese di ottobre.

Tutto ciò, secondo molti analisti, riduce la probabilità di un breve appello alle urne, e la aumenta (nel caso della recente partenza di Draghi) a costituzione di un governo provvisoriocon il più ampio sostegno possibile delle forze politiche.

Con informazioni da APE-MPE

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.