Crolla un edificio in Italia lasciando almeno una persona morta

  • C’erano anche otto persone scomparse dopo che l’esplosione di gas ha causato il crollo dell’edificio

Almeno qualcuno ha morto e otto persone sono scomparse questa domenica dopo il crollo di un edificio in un’esplosione causata da una fuga di gas metano nella città italiana di Ravanusa, in Sicilia, secondo quanto riferito dai servizi di emergenza italiani. Un corpo è stato trovato tra le macerie, otto persone sono ancora disperse e due donne sono state salvate. vivo, ha denunciato l’Unità di protezione civile siciliana (DRPC), secondo le informazioni raccolte dall’agenzia italiana AGI.

Notizie correlate

Il sindaco di Ravanusa ha chiesto ai cittadini di aiutarlo ad affrontare la “catastrofe” causata dall’esplosione avvenuta intorno alle 20:30 (ora locale), dopo la quale diversi edifici di Ravanusa sono stati colpiti. Il comune si trova in provincia di Agrigento, a circa 110 chilometri a sud est di Palermo. “L’esplosione è stata probabilmente causata dall’attivazione dell’ascensore”, ha detto all’agenzia di stampa italiana ANSA un membro dei vigili del fuoco di Agrigento. “Nei prossimi giorni indagheremo ulteriormente, ma di sicuro un’esplosione del genere è un evento straordinario”, ha aggiunto.

L’agenzia di stampa italiana ANSA ha riferito che tra i dispersi c’erano due bambini e una donna incinta.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.