Domanda: 3.100 Cordova si sono iscritte per smettere di fumare – Web de Noticias

  • Il programma provinciale per smettere di fumare prevede tre modalità di trattamento: realtà virtuale, faccia a faccia e distanza.
  • Iniziativa provinciale di un anno.

Appagá celebra il suo primo anno di attività in commemorazione della Giornata mondiale senza tabacco. Si tratta di un programma provinciale per la cessazione del fumo, coordinato dal Segretariato per la prevenzione e l’assistenza alle dipendenze, sotto il Ministero della Salute di Córdoba.

Il lancio di questo programma si terrà il 31 maggio 2021 e fornire tre modalità di trattamento, progettato per consentire alle persone di iniziare a smettere di fumare in base alle proprie esigenze e possibilità. L’accesso è gratuito e aperto a tutta la comunità.

Va notato che questo programma include anche sostegno del Ministero della Scienza e della Tecnologiaconsiderando che significa uno sforzo congiunto tra lo Stato e MindCo Health .Azienda Cordovanche ha sviluppato la componente di realtà virtuale e che negli anni precedenti è stato accompagnato da Agencia Innovar y Emprender, e attualmente ha sede in California, USA.

Appaga in numeri

in modale Faccia a faccia e a distanza, 572 persone Sono in cura presso il Centro assistenza di Cordova.

A loro volta, negli ultimi 12 mesi sono stati creati 2.056 benefit. Di questi, il 68,5% sono virtuali e il 31,5% sono faccia a faccia.

Nel frattempo, attraverso realta virtuale, 2.528 persone si sono iscritte negli ultimi 12 mesi. Di quel totale, il 31,6% è stato selezionato per ricevere il proprio kit. Il 58,1 per cento appartiene alla capitale Cordova e il 41 per cento all’entroterra.

Secondo, di coloro che hanno optato per un sistema virtuale, il 23% ha rotto l’abitudine e un altro 20% ha dimezzato i propri consumi.

In cosa consiste ciascuna modalità?

Realta virtuale. Attraverso strumenti tecnologici di realtà virtuale, vengono offerte la terapia cognitivo comportamentale, la terapia dell’esposizione agli stimoli e la consapevolezza. A tutti viene fornito un kit contenente un visualizzatore di realtà virtuale di facile installazione, in cui gli utenti posizionano il proprio smartphone, insieme a un codice di attivazione dell’applicazione (sviluppato dalla società locale MindCotine). Inoltre, il kit contiene un libretto delle dipendenze, un adesivo e un braccialetto, che permette ai pazienti di ricordare che sono in cura e hanno uno stimolo disturbante.

Questa modalità di trattamento prevede anche sessioni settimanali con un professionista certificato via SMS.

Modalità faccia a faccia. Include terapia di gruppo, terapia individuale e approcci psicofarmacologici. È offerto presso il Centro assistenza di Cordova e in più di 20 centri RAAC nell’interno della provincia. Le persone interessate devono superare l’ammissione anticipata, richiedere appuntamenti, accedere a visite mediche e ricevere farmaci da prescrizione.

Va notato che il trattamento dura tre mesi. Nel primo mese l’obiettivo è che la persona smetta di fumare. In secondo luogo, si sta lavorando per sostenere il processo per smettere di fumare. Entro il terzo mese, la recidiva è stata prevenuta. Va spiegato che il tempo per smettere di fumare dipende da ciascun paziente.

Da una distanza. Attraverso l’utilizzo di apparecchiature informatiche viene offerta la possibilità di un trattamento di disassuefazione dal fumo a distanza. Include videochiamate settimanali tra gruppi di pazienti e psicologi. Gli interessati devono richiedere un appuntamento, c’è un primo contatto, ricevono un link per specificare il giorno e l’ora di preferenza e possono effettuare una visita medica.

Come iscriversi al programma

Le persone interessate a smettere di fumare possono registrarsi con il seguente modulo: https://www.secretariadeaddicciones.com/appaga-form

Una volta che la persona si è iscritta al programma, la Segreteria valuta quale delle tre modalità è più idonea per ciascun paziente e poi lo notifica via email entro 30 giorni dall’iscrizione.

Allo stesso modo, si segnala che, nell’ambito del Piano provinciale per la prevenzione e l’assistenza alle dipendenze, la struttura del RAAC continua a diffondersi in tutta la regione di Cordoba e ha con più di 100 centri regolati su tutto il territorio provinciale.

Più di 20 centri RAAC nell’interno della provincia lavorano con il programma smettere di fumare:

Piangeranno: Situato in Calle Bartolomé Mitre 5. Attenzione: lunedì e giovedì, dalle 16:00 alle 20:00. Telefono: 3584248523

Capitale: Situato a Rosario de Sta. Fe 374 (Ospedale Vecchio San Roque). Telefono: 351 3810583

Camillo Aldao: Situato a 1300 Catamarca St. Attenzione: martedì, dalle 13 alle 18. Telefono: 3468544082 – 3468538505

Gabbia per il seno: Situato sulla strada Bv. Fauda 256. Attenzione: dal lunedì al giovedì, dalle 9:00 alle 12:00. Telefono: 03468 580623

Cosquin: Situato sulla strada Gerónico esq. Scarico. Attenzione: martedì, dalle 9:00 alle 12:00; mercoledì, dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00 ; Giovedì, dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00 Telefono: 3541589440

Serbatoio: Situato all’angolo di Belgrano. Blas Parera (serbatoio CIC). Attenzione: martedì dalle 8:00 alle 13:00, mercoledì dalle 8:00 alle 14:00 e giovedì dalle 14:00 alle 20:00. Telefono: 3571 485806

Elena: Situato in Avenida Buteler 45 (ex Casa FFCC). Attenzione: martedì e giovedì, dalle 9:00 alle 12:00. Telefono: 358-4847559

Zio: Situato in Calle 15 de Octubre N° 536. Attenzione: venerdì, dalle 8:00 alle 14:00. Telefono: 3576447120

Generale Deheza: Situato a Cuba occidentale esq. Giovanni Peron. Attenzione: martedì e giovedì, dalle 14:00 alle 19:00. Telefono: 3584115376

Laboulaye: Situato in Calle Italia 45. Attenzione: mercoledì, dalle 12 alle 14. Telefono: 3385427412 – 3385-442573

Lunghezza della laguna: Situato in Av. Hipólito Yrigoyen 1026. Attenzione: lunedì e giovedì, dalle 14:00 alle 16:00. Telefono 3572480111

Carlotta: Situato in Calle Dott. Enrique Gauna 1275. Attenzione: lunedì, 9-11 e dal martedì al venerdì, 8:30-11:30. Telefono: 358415415314

Spiaggia: Situato in Bv. San Martín N° 122. Attenzione: lunedì e venerdì, dalle 9:00 alle 11:00. Telefono: 0353/4899290.

Stelo: Situato su Tucumán esq. Urkuiza. Attenzione: dal lunedì al venerdì dalle 7:00 alle 13:00. Telefono: 3533456882

Mark Juarez: Situato in Calle General Paz 514, CAPS Nº1. Attenzione: lunedì dalle 13:30 alle 17:30, martedì, dalle 14:00 alle 18:00, giovedì, dalle 12:30 alle 16:00. Telefono: 03472 455542

manfred: Situato a 254 Virginia Yaniz Street. Attenzione: lunedì e mercoledì, dalle 8:00 alle 12:00. Telefono: 3572524736

Oncativo: Situato in Calle Castelli 125. Attenzione: lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 14:00 alle 18:00. Telefono: 3572455890

Oliva: Situato in Bv.Moyano 669. Attenzione: lunedì, dalle 14:00 alle 19:00; Mercoledì e giovedì, dalle 8:00 alle 13:00. Telefono: 3532441083

Quarto quarto: Situato in Calle 25 de Mayo 96, Piano 4. Attenzione: dal lunedì al venerdì, dalle 07:30 alle 13:30 Telefono: 3584185350

Villa Maria del Rio Seco: Situato a Pedro Zanchi S/N-Barrio Francisco Benchritrit (ex Mirador). Attenzione: dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 13:00. Telefono: 3522649118

Villa Rosa: Situato in Calle Belgrano S/N (Ex Picardo). Attenzione: martedì e giovedì, dalle 18 alle 20. Chiama il 3544569294

Villa Maria: Situato in Pasteur 365. Attenzione: dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 20:00. Telefono: 0353-4523331

Villa Valeria: Situato a Posta Sanitaria Independencia S/N. Attenzione: venerdì, dalle 13.30 alle 16.30. Telefono: 358 3439991.

Maggiori informazioni su www.secretariadeaddicciones.com

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.