Eduardo Eurnekian insignito dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Eduardo Eurnekian ha ricevuto il diploma dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

uomo d’affari Eduardo Eurnekian, fondatore di Corporación América e Presidente del settore privato americano (OAS), distinto dall’Ordine al Merito della Repubblica Italiana in riconoscimento del suo investimento nel paese e per la promozione delle relazioni italo-argentino. A ottobre, Eurnekian è stata insignita della Medaglia d’Oro dall’Americas Society, una delle organizzazioni più influenti degli Stati Uniti e del continente.

Delibera di conferimento dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana con il grado di ufficiale datata 2018 e firmata dal presidente Sergio Mattarella. è il primo e più importante dell’ordine cavalleresco nazionale e si sforzano di apprezzare le conquiste della nazione nei campi della scienza, della letteratura, delle arti, dello sport, dell’economia e nell’esercizio delle cariche pubbliche, nonché nello sviluppo degli enti di beneficenza pubblici e sociali, della filantropia e dell’umanità, nonché per distinguere coloro che svolgono servizi esterni comuni a tutta la loro carriera civile o militare.

Medaglia dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
Medaglia dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Inoltre, può essere conferito a cittadini italiani e stranieri che abbiano compiuto i 35 anni di età e il premio dipende direttamente dal Presidente della Repubblica. L’uso e il regolamento delle onorificenze sono contenuti negli Statuti dell’Ordine, approvati dal Parlamento il 31 ottobre 1952 e pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 277, 29 novembre 1952.

In questo caso il premio viene assegnato ad Eurnekian per i suoi investimenti in Italia ed in particolare a Firenze. E anche per promuovere le relazioni, il commercio e il turismo italo-argentino tra i due Paesi..

Attestato per l'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
Attestato per l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

In ottobre, Eurnekian è stato premiato da società americana con la Medaglia d’Oro dall’istituzione fondata nel 1965 da David Rockefeller “nei suoi successi aziendali e carriera filantropica”. La cerimonia di premiazione è stata presieduta da Susan L. Segal, presidente e CEO dell’American Society and Council of America e si è svolta in uno dei luoghi più iconici del mondo. New York: Tavern on the Green, in plenaria Central Park.

Quella Medaglia d’oro è il premio più importante di società americana, un’entità fondata 55 anni fa da Rockefeller e riunisce ogni anno gli imprenditori più potenti e influenti di tutto il continente. Nello spiegare le ragioni che hanno portato alla decisione di discriminare gli imprenditori argentini, Segal ha precisato: “Eduardo Eurnekian è una persona straordinaria. E più conosci una persona che è così gelosa della sua privacy, più sai quanto è profondo. È un imprenditore seriale. Il suo successo come imprenditore è innegabile, ma non è questa l’essenza. Eduardo è un pensatore globale, un visionario e, soprattutto, uno statista del settore privato”.

CEO di società americana spiegare, inoltre, qual è la base del suo successo eurnekian: “Capire che l’innovazione è allo stesso tempo una distrazione e una costruzione del futuro“. “Ma ciò che meglio definisce Eduardo Eurnekian come imprenditore è che tiene sempre conto che per avere un impatto reale con la sua attività, bisogna prima di tutto tener conto di quanto l’impresa può restituire alla società, alle persone ., commentò Segal all’epoca.

CONTINUA A LEGGERE

Eduardo Eurnekian mette in evidenza il ruolo degli imprenditori nel contribuire all’agenda geopolitica e all’integrazione del Sud e del Nord America
Eduardo Eurnekian insignito della Medaglia d’Oro dall’American Society
La società Eduardo Eurnekian investirà più di 150 milioni di dollari nell’esplorazione petrolifera

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.