Euro Women: come è cambiato il Red Fire in cinque anni

Dalla loro prima partecipazione agli Europei nel 2017, i Red Flames hanno compiuto diversi passi e intendono sfruttare questa passata esperienza per fare colpo in Inghilterra. Le grandi prestazioni e la qualificazione ai quarti di finale metteranno in luce il calcio femminile in Belgio.


Articoli previsti per gli abbonati


Tempo di lettura: 4 minuti

ioCinque anni fa, il Belgio ha preso parte al suo primo Euro femminile come 22esimo paese nella classifica mondiale. Oggi, i Red Flames sono al 19° posto nella classifica FIFA, inseriti tra Corea del Sud e Svizzera. Questa piccola promozione in questa classifica relativamente piccola non ci permette di apprezzare appieno i tanti progressi fatti dalla nostra squadra femminile negli ultimi cinque anni. Se il gruppo di Ives Serneels punta in Inghilterra a fare meglio che in Olanda, dove è mancato in piscina nonostante una bella vittoria contro la Norvegia, è anche perché ora è composto da giocatori famosi. richieste di tornei continentali. Questo è fantastico, poiché la qualificazione ai quarti di finale degli Europei fornirebbe una famosa spinta al calcio femminile in Belgio.

1
Formazione e struttura: Red Flame mostra la strada da seguire




Questo articolo è riservato agli abbonati

Con questa offerta, goditi:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli, i file e le relazioni della redazione
  • Giornale in versione digitale
  • Comodità di lettura con annunci limitati





Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.