Falso ginecologo sospettato di aver violentato 63 donne

RTL>notizia>

23 febbraio 2022 – 13:50 Ore

Sono andati da lui per chiedere aiuto: ha tradito la loro fiducia. Un uomo è stato arrestato nel sud Italia con l’accusa di fingere di essere un ginecologo e di aver aggredito sessualmente un paziente. I Carabinieri affermano che i veri cardiologi non completano mai la formazione in questa specialità. Nel finto trattamento, secondo il procuratore Catanzaro, l’uomo avrebbe abusato sessualmente di almeno 63 donne.

Falso ginecologo dall’Italia: la vittima è minorenne

L’uomo potrebbe aver aggredito sessualmente la sua vittima nel suo studio privato nella comunità costiera calabrese di Soverato, riporta la piattaforma di informazione italiana “Fanpage”. Si diceva addirittura che una vittima fosse minorenne.

Si dice che il cardiologo abbia informato i suoi pazienti che era necessaria una visita ginecologica per la loro preoccupazione. Fu allora che commise violenze sessuali contro le sue vittime, compreso lo stupro.

Si sospetta che la figura oscura della vittima di stupro sia più alta

Secondo i media italiani, il cellulare e il computer dell’uomo sono stati sequestrati dalla polizia. Ora dovrà affrontare le accuse di stupro, pedopornografia e frode in tribunale.

Le vittime sono state identificate utilizzando filmati di sorveglianza. Tuttavia, si sospetta che ci fossero più di 63 donne dai registri. (dpa/mc)

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.