Gers: zuppa di fagioli tarbais, ventriglio e pastis guascone… Gli scolari di Auscita assaggiano il menu di André Daguin

quello importante
Dopo la settimana europea, questo venerdì gli scolari di Auscitain hanno pranzato con un piatto in onore dello chef André Daguin. Zuppa di piselli Tarbais, ventriglio d’anatra e pastis guascone… Il menu preparato da Ronde des Mousquetaires con una cucina centrale segna l’inizio della festa gastronomica di Auch le Goût.

Dopo una settimana europea e un menù italiano, tedesco o ungherese, con un autentico menù guascone gli scolari di Auscitain sono deliziati questo venerdì pomeriggio in onore dello chef André Daguin. Sui vassoi degli scolari, tutto è messo insieme per ricordare le papille gustative della cucina di André Daguin.

Per cominciare, la zuppa fredda di piselli Tarbais con pomodori canditi riecheggia il famoso sorbetto di arachidi dello chef. Per il piatto principale, le patate appena sfornate sono accompagnate da una pentola di ventriglio d’anatra per deliziare i bambini con prodotti locali. E per finire in dolcezza, i pastis guasconi sono da non perdere…

Problemi oltre il gusto

“Quando abbiamo pensato a questo progetto, abbiamo voluto mettere in luce il lavoro di questo chef, ma soprattutto far conoscere ai bambini cose nuove”, spiega il vicesindaco Cathy Daste-Leplus. Cerchiamo di fare una sorpresa in casa, un’esplosione di gusto. Ovviamente , è stato un successo, visto che i bambini ne hanno discusso tra loro. Alcuni hanno apprezzato l’originalità della zuppa fredda, altri l’hanno confusa con i pomodori canditi. Ognuno ha i suoi gusti, non tutti possono piacere a tutti, ma almeno erano scoperto e sono stati in grado di spiegarlo. creare relazioni. La cucina è il luogo più alto per il legame sociale”.

Introdurre i bambini a nuovi sapori, ma senza essere troppo frettolosi…” Sono cose che non sanno, per questo ci prendiamo le cose con calma. Ad esempio, per le patate novelle, lasciamo la buccia. È una cosa che si fa solo nei grandi ristoranti. Cerchiamo di sperare che piaccia ai ragazzi”, ha proseguito Christian Couzier, caposervizio della cucina centrale. Pertanto, è un contributo culturale per i bambini che hanno l’opportunità di confrontarsi con insegnanti o accompagnatori.

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.