Giovedì il governo ha deciso nuove misure

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 21.00

Nella riunione di domani al Maximos Palace, presieduta da Kyriakos Mitsotakis, si discuterà il parere del comitato di esperti del ministero della Salute, sulle misure di protezione dalle mutazioni Omicron del virus pandemico.

Dopo approfondite discussioni, il governo prenderà le decisioni in merito, con l’annuncio finale del ministro della Salute Thanos Plevris.

“Riguardo al consiglio della Commissione ai media, la Commissione propone, come al solito, che eventuali decisioni del governo vengano prese domani”, ha commentato una fonte governativa.

Cosa raccomanda la Commissione

Secondo le informazioni, il Comitato di esperti raccomanda di attuare immediatamente nuove misure per fermare la diffusione della mutazione Omicron.

Tra le altre cose, KPPU ha proposto la cancellazione di eventi festivi di massa (feste, eventi, ecc.) in spazi aperti e l’uso di maschere KN-95 ad alta protezione nei supermercati e nei trasporti pubblici.

Allo stesso tempo, ci sono suggerimenti per l’uso obbligatorio delle mascherine all’aperto e per i test obbligatori di coronavirus per chi visita il nostro Paese. Nello specifico, la proposta prevede che tutti i viaggiatori che arriveranno in Grecia, da tutte le porte del Paese, il 2° e 4° giorno dopo il loro arrivo, dovranno sostenere un test.

Quello che si discute è la possibilità di organizzare partite sportive senza persone presenti.

Inoltre, le informazioni affermano che esiste un suggerimento per espandere i criteri monoclonali in modo che il maggior numero possibile di persone possa ottenerlo il prima possibile.

Nel secondo anno si stanno valutando misure in merito alle restrizioni sulle operazioni di ristorazione e sugli orari di intrattenimento, che, se adottate, saranno rese note dalla prossima settimana.

Riferimento laterale per nuovi passaggi

In precedenza, il ministro della Salute Thanasis Plevris ha confermato dal piano DPR l’imposizione di misure restrittive per far fronte alla pandemia, ma dopo le vacanze.

“E’ chiara la posizione del governo – si riunisce un’apposita commissione – che dopo le vacanze ci sarà sicuramente un quadro di misure restrittive. La commissione proporrà misure restrittive e il governo prenderà una decisione definitiva per poter controllare il pandemia”, ha detto Pak Plevris, durante la discussione. Il disegno di legge è in sessione plenaria, con “norme per la gestione della pandemia e la protezione della salute pubblica, nonché altre disposizioni urgenti”.

“Stiamo monitorando i dati ogni giorno, i desideri del governo espressi dal Primo Ministro ieri, l’azione ha effetto dopo l’Eid. Valuteremo quali azioni intraprenderemo dopo il suggerimento del comitato nei prossimi giorni”, ha affermato Plevris. ha aggiunto: “C’è un attento monitoraggio della situazione e, a seconda delle informazioni che abbiamo, prenderemo la nostra decisione, ma al fine di normalizzare questo periodo di eventi festivi con il quadro attuale”.

Allo stesso tempo, il sig. Plevris ha aggiunto che “nei prossimi dieci giorni ci saranno tanti sopralluoghi quanti ce ne sono stati l’anno scorso, quindi non si deve pensare, in alcun modo, che non farà i sopralluoghi in modo che vengano vaccinate solo le persone all’interno”.

Inoltre, Pak Plevris ha dichiarato che il 70% delle vaccinazioni pianificate era stato raggiunto e il 66% era completamente vaccinato.

Come ha detto, nella popolazione adulta l’80% di coloro che avevano somministrato la prima dose e il 75% di coloro che avevano completato la vaccinazione erano coperti.

Infine, il ministro della Salute ha invitato tutti i residenti a fare un “autotest” durante le vacanze in modo che ci sia un monitoraggio in tempo reale.

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.