Guerra Ucraina – Russia, live last minute | L’India conferma la sua posizione e la Cina rifiuta le sanzioni

Avvertimento della Polonia sul corso della guerra

Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha chiesto a inasprimento delle sanzioni attualmente si applica alla Russia per la sua invasione dell’Ucraina poiché il rafforzamento della valuta russa, il rublo, negli ultimi giorni, indica che la punizione economica non ha effetto. Ha chiesto Morawiecki, accompagnato in conferenza stampa dalla presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, confisca immediata di beni e beni il governo russo e i suoi oligarchi.

“C’è nuovo denaro. È quello che dico da settimane: centinaia di miliardi di dollari nelle banche europee, nelle banche centrali, nei conti oligarchici. Il blocco dopo il blocco non farà nulla. La confisca di questa proprietà è necessaria per contribuire alla ricostruzione dell’Ucraina”, ha affermato il primo ministro.

Il presidente lo ha intuito “Alcuni leader parlano già di ritorno alla normalità” e ha allentato le sanzioni alla Russia, “a causa delle pressioni delle società europee”. Ma Morawiecki ha avvertito che”se l’Ucraina non difende la sua libertà, non ci sarà normalità“L’Europa mostrerà la sua debolezza, sarà umiliata e sdentata e non sarà in grado di realizzare i suoi valori fondamentali e universali come la libertà e il diritto alla vita”, ha detto in una conferenza stampa raccolta dal funzionario. Agenzia di stampa polacca PAP.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.