I cadetti iniziano i preparativi per l’EP, l’obiettivo è sopravvivere nella divisione A

Sono ufficialmente iniziati i preparativi per il Campionato Europeo Cadetti che si terrà a Skopje dal 12 al 20 agosto.

I giovani cestisti montenegrini si sono riuniti a Podgorica e si alleneranno a Tivat.

“Dopo una pausa di due anni a causa della pandemia, senza una competizione ufficiale per le categorie più giovani, ci aspetta la Divisione A. Ci sono 16 delle migliori opzioni in Europa, quindi abbiamo anche una grande competizione”, ha affermato l’allenatore Rajko Krivokapi.

Il Montenegro giocherà in un girone con Macedonia del Nord, Spagna e Grecia. La Macedonia è l’ospite, e Spagna e Grecia sono superpotenze del basket, quindi è chiaro quale compito in salita attende il Montenegro.

Quando si parla di aspettative, va detto che un giocatore di questa età si presenta per la prima volta in una Coppa dei Campioni ufficiale. Il motivo è ancora una volta a causa della pandemia. Cercheremo sicuramente di sopperire alla mancanza di esperienza giocando in una competizione del genere con grande spirito combattivo, sacrificio e grande motivazione. L’obiettivo principale è rimanere in serie A, che non è per niente facile da raggiungere e ha continuità, considerando che l’Europeo si gioca ogni anno”, sottolinea Krivokapi.

Previsto di giocare alcune partite preparatorie.

Due i duelli in programma contro la Finlandia, due con le elezioni della Bosnia Erzegovina.

“Durante i preparativi cercheremo anche di ottenere quante più informazioni possibili sugli avversari che ci aspettano, soprattutto all’inizio della competizione. Durante la competizione, ci prepareremo sicuramente al meglio per la partita e faremo del nostro meglio per fare in modo che questa scelta ottenga il miglior risultato”.

Aleksa Ašanin (Sutjeska), Krsto Andrijašević (Panther), Nikola Jevrić (Morača), Aljoša Drašković (Lovćen), Andrija Jošovi (Junior), Maruan ičić (SC Derbi), Luka Kovačević (Mediterraneo in lista), Vladimir Komnenovitera disponibile ), Sefćet Bećiragić (SC Derbi), Ilija kuletić (BKM), Luka urović (SC Derbi), David Mirkovi (SC Derbi), Marko Radunovi (Podgorica), Vuk epanović (Italia), Stefan etković (Italia) , Batrić Velimirović (Italia) , Lazar Smolovic (Jedinstvo), Mihailo Subotic (Mega).

“Perderemo l’aiuto di Andrija Vujači e Bodin Radulovi, che ci aiuteranno sicuramente in questa azione impegnativa”, ha concluso l’elettore.

Krivokapi sarà assistito nel suo lavoro dagli allenatori Dražen Antičevi e Vladimir Vukovi e dal fisioterapista Lazar Bojić.


Notizia

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.