I migliori studenti altoatesini in inglese – Südtirol News

Bolzano – L’istituto statale Invalsi ha presentato oggi il verbale dei risultati delle prove per l’anno scolastico 2021/22. La scuola di lingua italiana dell’Alto Adige ha ottenuto ottimi risultati in inglese.

L’Istituto statale Invalsi (Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione), responsabile in tutta Italia della valutazione dei livelli di apprendimento, presenta ogni anno i primi dati delle indagini sul livello di apprendimento subito dopo la chiusura delle scuole. Oggi, alla presenza del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, i risultati delle prime prove svolte a livello nazionale in italiano, matematica e inglese nelle scuole elementari (classi 2 e 5), medie (classi 3) e negli ultimi anno di scuola superiore realizzati nell’anno scolastico 2021/22. Come confermato oggi, anche quest’anno scolastico dopo un biennio segnato dalla pandemia, gli esami vengono svolti nella loro forma originaria e con ampia partecipazione.

I migliori risultati delle scuole di lingua italiana in inglese

Per quanto riguarda le scuole primarie di lingua italiana in Alto Adige, ottimi risultati in inglese e miglioramento in italiano, anche se il livello raggiunto – come in matematica – è ancora al di sotto della media nazionale. Gli studenti delle scuole superiori hanno anche una conoscenza dell’inglese superiore alla media nei confronti nazionali e sono tra i primi posti in classifica. Anche i risultati in italiano sono sopra la media, mentre in matematica non lo sono. Gli studenti delle scuole superiori hanno ottenuto punti anche con un’ottima conoscenza della lingua inglese. Circa il 67% ha raggiunto un livello B2 nella lettura e quasi il 62% nell’ascolto. Questi risultati sono tra i migliori in Italia. Continua ad aumentare il numero di studenti che hanno difficoltà in italiano (47,5%). I risultati in matematica non sono diminuiti tanto quanto a livello nazionale: la percentuale di studenti in difficoltà è aumentata dal 44 per cento (2021) al 45,9 per cento.

L’assessore provinciale Giuliano Vettorato è ottimista e vede un miglioramento per le scuole italiane in Alto Adige: “Il dato Invalsion è molto complesso e va scomposto. Ma sono soddisfatto degli ottimi risultati in inglese a tutti i livelli scolastici, del miglioramento dell’italiano nella scuola primaria e della matematica nella scuola secondaria. Allo stesso tempo, riconosco la necessità di un miglioramento continuo”. In questo contesto sono stati avviati nei mesi scorsi progetti trasversali, accompagnati da Tommaso Agasti, professore e ricercatore al Politecnico di Milano, scientificamente e che daranno frutti nel medio-lungo periodo.

I risultati per le scuole di lingua tedesca e ladina saranno disponibili solo in autunno

I dati presentati oggi si riferiscono in parte al campione nazionale di studenti e in parte alla totalità degli studenti in Italia che partecipano a prove di competenza nelle varie aree disciplinari e classi. In Alto Adige solo le scuole di lingua italiana facevano parte del campione nazionale. I dati di esito, che si riferiscono alla popolazione totale degli scolari, includono anche i risultati degli scolari delle scuole di lingua tedesca e del villaggio di Ladin nelle rispettive indagini. I risultati dei test di competenza condivisi tra i tre gruppi linguistici e i sistemi scolastici non saranno disponibili da Invalsi fino all’autunno. Ciò consentirà poi un’analisi dettagliata dello sviluppo dell’acquisizione delle competenze nelle scuole di lingua tedesca, italiana e ladina in Alto Adige, come ha sottolineato il responsabile dell’organismo di valutazione per il sistema educativo tedesco, Martin Holzner.

Da: bb

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.