I nuovi occhiali intelligenti di Meta e Ray-Ban sono sbarcati in Spagna, nonostante alcuni problemi di privacy | Tecnologia

Dopo essere stati lanciati sei mesi fa, solo Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Irlanda e Italia possono godere di questi occhiali in collaborazione con Ray-Ban (Ray-Ban Stories). Oggi sono finalmente arrivati ​​in Spagna per 329€.

L’azienda Mark Zuckerberg ha deciso di fare un passo avanti nella sua espansione e lanciato ufficialmente in Austria, Belgio… e sì, Spagna.

“Negli ultimi sei mesi, siamo rimasti stupiti da come le persone usano le loro storie di Ray-Ban nella loro vita quotidiana. Dal paracadutismo, alle passeggiate in città, ai loro concerti preferiti, La storia di Ray-Ban Ciò ha contribuito a catturare e condividere spontaneamente momenti, consentendo loro di essere presenti e di non perdersi nulla”.ha spiegato la società.

E sembra che il breve lancio sia un test (da quello che puoi vedere, sta andando abbastanza bene). Tuttavia, sorgono alcuni problemi con questo problema di privacy e occhiali. E che, nonostante al momento possano registrarci in qualsiasi modo, questi occhiali, essendo così discreti, fanno alzare più di una persona.

Meta stessa ha intitolato questa versione come segue: “progettato per la privacy, controllato da te.” È basilare, colpisce che parlino di privacy, soprattutto quando definiamo occhiali che sembrano normali ma hanno fotocamera e microfono, super discreti, combinati.

Quali sono le caratteristiche di questi occhiali? Hanno due fotocamere (due fotocamere integrate da 5 megapixel) e possono scattare foto e video fino a 30 secondi. Loro hanno sistema audio integrato nel supporto e 3 microfoni. Secondo l’obiettivo, è ascoltare la tua musica da qualsiasi app sul telefono e rispondere alle chiamate.

Tramite i comandi vocali, attualmente solo in inglese, puoi scattare foto con gli occhiali. Le foto vengono salvate sul telefono. Dall’app Facebook View, un’app disponibile su iOS e Android, puoi modificare foto e video e condividerli con altre app.

Meta lo ha spiegato da aprile porterà nuove combinazioni di colori e lenti, pensa di offrire loro degli occhiali per tutti i giorni, “che filtra la luce per una visione perfetta in tutte le situazioni: all’interno o all’esterno, di giorno o di notte, in montagna o davanti alla televisione.”

Particolarmente, Dovrebbe includere nuove funzionalità come: registra video fino a 60 secondi; notifica sonora; comandi vocali per controllare gli occhiali o effettuare chiamate, inviare messaggi e ascoltare memo vocali da Messenger utilizzando la tua voce.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.