ICT: la tecnologia al servizio dei cittadini | Creatura Urbana | futuro pianeta

Una smart city è una città in cui le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) vengono applicate con l’obiettivo di fornire infrastrutture che garantiscano lo sviluppo sostenibile, il miglioramento della qualità della vita dei cittadini e l’efficienza delle risorse disponibili. Per raggiungere questo obiettivo, le città utilizzano la tecnologia Internet of Things (IoT) per ottimizzare vari sistemi e servizi pubblici, come parcheggi, pulizie municipali, gestione dei rifiuti, illuminazione pubblica e controllo dell’inquinamento. Un’altra sfida è fornire un ampio database di pubblico dominio per l’uso da parte di aziende e ricercatori, noto come data aperta. L’integrazione di un gran numero di dispositivi IoT eterogenei installati in edifici intelligenti, ovvero case, college e uffici, consente il monitoraggio delle attività quotidiane dei cittadini e la previsione delle loro azioni future.

Ulteriori informazioni

Le Nazioni Unite stimano che entro il 2050 la popolazione mondiale raggiungerà i 9,7 miliardi di persone, un’alta percentuale delle quali vivrà nei centri urbani. Per questo motivo, molte città sono impegnate nella trasformazione digitale per rispondere alle grandi sfide che si presentano: inquinamento, scarsità di risorse e gestione di risorse come l’acqua o l’energia.

Recentemente Samsung Dev Spain, la nostra community di sviluppatori spagnoli con cui condividiamo nuove sfide tecnologiche da oltre 10 anni, ha presentato Whitepaper “5G e settore applicativo” dove sono dettagliate le caratteristiche tecniche e l’evoluzione di questa tecnologia unita ad altre, nonché i casi d’uso più dirompenti e innovativi. Quella rapporto Dimostra come l’integrazione dell’IoT con 5G, Intelligenza Artificiale e Cloud Computing aiuterà le città ad affrontare sfide come la creazione di ambienti più sicuri, puliti ed economicamente sostenibili e ad attrarre e trattenere cittadini e imprese. Questa tecnologia e le sue applicazioni hanno dato i primi risultati in diversi servizi pubblici:

Sicurezza. La censura cittadina è un elemento molto importante per le applicazioni di automazione e previsione. Questi dati raccolti vengono utilizzati per addestrare il modello e fare previsioni. Il suo utilizzo principale è nelle telecamere di videosorveglianza con connessione a Internet, per rilevare rapine o omicidi utilizzando tecniche di Deep Learning. Un’altra applicazione consiste nell’utilizzo di sensori per la previsione degli uragani che sono stati sperimentati nello stato di Dallas, negli Stati Uniti. Infine, sempre più città stanno incorporando l’uso di droni per monitorare un’area o indurre rapine.

Trasporto. Nel trasporto ferroviario viene applicata una maggiore automazione, ma la sfida sono gli autobus. In Spagna sono state effettuate prove, in particolare minibus autonomi che vengono monitorati mentre forniscono servizi di intrattenimento multimediale, tutti supportati da stazioni base con tecnologia 5G.

Energia. L’applicazione principale in energia si chiama Smart Street Lighting e consiste nella sensorizzazione e nel controllo remoto dell’illuminazione generale, in modo tale che si accenda solo quando serve. In questo modo possono essere adattati alle esigenze di illuminazione di ogni area, le luci possono essere regolate o spente completamente, attraverso una combinazione di timer programmabili e sensori di movimento e risparmiare sui costi. Inoltre segnalano automaticamente i problemi tramite la connettività wireless per accelerare i tempi di riparazione.

Gestione dei rifiuti. Cerca di dotare il contenitore di sensori in modo che ne misuri il livello di riempimento e, non appena supera una certa soglia, invia un segnale al server tramite la rete mobile. Quando il camion di raccolta sta per iniziare il suo percorso, l’algoritmo di ottimizzazione raccoglie informazioni sui contenitori che hanno superato la soglia e, quindi, devono essere svuotati, e calcola il percorso ottimale che li attraversa tutti. Il camion della spazzatura è uno dei veicoli che consumano più carburante a causa del suo peso, perché viaggia sempre a bassa velocità, quindi una gestione ottimale dei percorsi di raccolta ridurrà anche l’inquinamento nelle città intelligenti.

La nostra visione per il futuro è un’infrastruttura per città intelligenti alimentata dal 5G, con la capacità di supportare implementazioni più dense ed economiche di sensori e dispositivi che supportano prestazioni più elevate e una maggiore durata della batteria. L’Internet delle cose, insieme al 5G e all’intelligenza artificiale, offrirà nuove potenti soluzioni per consentire alle città di operare in modo più efficiente e rispettoso dell’ambiente.

Miguel Angelo Ruiz. Head of Brand Strategy and Innovation presso Samsung Electronics Iberia

Puoi seguire PLANET FUTURO su Indonesia, Facebook e Instagrame iscriviti qui alla nostra ‘newsletter’.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.