Il giocatore di pallavolo Chaumont guarda alla terza Supercoppa

Questo sabato, 24 settembre (8 notti), in casa della Palestra, Chaumont VB 52 Haute-Marne ha la possibilità di aggiudicarsi la terza Supercoppa consecutiva, dopo le vittorie del 2017 e del 2021. L’esordio della stagione, contro i francesi Il vincitore della Coppa Cévébiste al campione in carica della Francia dal Montpellier, ha promesso che sarebbe stato emozionante “dare il tono” al nuovo allenamento in arrivo.

Sabato 24 settembre inizia una nuova epopea per Chaumont VB 52 Haute-Marne: ottavo sotto l'”era Silvano Prandi” in cui il tecnico italiano ha voltato le pagine più belle del club civebist, con quattro titoli (campioni di Francia nel 2017 , sono in gioco due Supercoppe nel 2017 e nel 2021 e la Coppa di Francia nel 2022) e alcune grandi avventure europee, soprattutto in Champions League.

E i tecnici transalpini non si accontentano di nulla di tutto ciò. In piedi davanti a lui, da questo primo incontro ufficiale della stagione 2022/2023, forse aggiungendo un nuovo trofeo alla vetrina dell’Alta Marna, ha subito riconosciuto l’emozione che lo attanagliava all’alba di giocare questa nuova edizione della Supercoppa. , contro Montpellier. “Siamo stati in grado di aggiungere un nuovo titolo al nostro biglietto da visita, quindi questa è stata una grande sfida che ci è stata offerta! Iniziare la stagione con una partita in palio è molto emozionante. Anche se sappiamo che la squadra è tutt’altro che pronta, sia individualmente che collettivamente, ma questo sta accadendo anche in altri campi. »

Perché a Montpellier come a Chaumont, la forza lavoro è cresciuta rapidamente. Laddove Cévébistes ha mantenuto il suo passante (Raphaël Corre), l’attaccante/ricevitore (Adrian Aciobanitei) e il centrocampista (Fabian Plak) tra i titolari lo scorso anno, l’Héraultais ha scommesso sul loro “affilato” (Théo Faure), i loro due centri (Danny Demyanenko e Nicolas Le Goff), così come il loro ricevitore/attaccante (Ezequiel Palacios) per garantire una certa continuità.

“Da entrambe le parti, in questa stagione ci siamo mossi un po’ nella nebbia”, ricorda l’allenatore CVB 52. “Lavoreremo su ciò che abbiamo visto di positivo dalla ripresa e siamo già irremovibili sui progressi che dobbiamo fare nel gioco.

C’è già un gioco in palio

Per la squadra di Chaumont, è probabile l’esordio del libero brasiliano Hoss Thales con i suoi nuovi colori dal calcio d’inizio. Così, l’esperto sudamericano può buttarsi dritto al limite di una competizione profonda, lui che è arrivato solo giovedì scorso all’Haute-Marne. “Alcuni elementi sono arrivati ​​troppo tardi. Durante tutta la preparazione e durante le nostre amichevoli abbiamo sperimentato degli schemi che mi hanno dato davvero delle soddisfazioni”, aggiunge Silvano Prandi che preferisce, così, mantenere un po’ di mistero attorno ai suoi “sette” iniziali.

Nel complesso, l’allenatore Chaumont apprezza molto i primi due mesi di intenso lavoro con questa nuova squadra. “È vero che questo gruppo è molto cambiato, impareremo a scoprirne le nuove caratteristiche durante le prime partite ei primi mesi di gara. Nel frattempo, abbiamo il nostro primo evento in arrivo e che è sicuramente un obiettivo per noi. Vincere questa Supercoppa per la terza volta consecutiva sarebbe un’ottima prestazione. »

Soprattutto, ciò consentirà al CVB 52 di iniziare la stagione con una nota positiva. I vantaggi di giocare ancora una volta in casa, in Palestra, per questo evento, non sono pochi. L’anno scorso, l’allora campione di Francia in carica, il Cannes, aveva rotto i denti contemporaneamente nel collettivo di civebist (Chaumontaise ha vinto 3 set a 0). Sappiamo cosa accadrà dopo questa squadra della Costa Azzurra, retrocessa in Ligue B quest’estate. Non sono sicuro che Montpellier sia un avversario facile da convincere in questa stagione…

Laurent Genin

Il brusio della settimana: una tripla senza precedenti

Solo l’undicesima edizione della Supercoppa si disputerà, questo sabato 24 settembre, tra Chaumont VB 52 e Montpellier. Infatti, disputata nel 2004, l’incontro di apertura di questa stagione ha visto due mandati senza essere contestato dalla decisione della National Volleyball League (tra il 2006 e il 2012, poi tra il 2017 e il 2021). Se Tours è attualmente il detentore del record con quattro trofei raccolti (2005, 2012, 2014 e 2015), Cévébistes potrebbe, se vinto questo fine settimana, tornare nella lista dei premi della seconda pallavolo di Parigi (2004, 2006, 2013). ), con un terzo successo. Ancora meglio: già vincitrice delle ultime due edizioni, questa sarà la prima volta che un club vincerà la Supercoppa per tre volte di seguito.

Vincitori della Supercoppa

2004: Parigi
2005: Torre
2006: Parigi
2012: Torre
2013: Parigi
2014: Torre
2015: Torre
2016: ajaccio
2017: CVB 52
2021: CVB 52

Squadra Chaumont VB 52

2. vita, 3. galabov, 5. Marsman, 6. Nucleo (vicino), 7. Betulla (lib.), 8. placca, 9. toledo, 10. aciobanitei, 12. Senso, 14. da Silva, 15. Gasman, 17. Talete (lib.), 18. Wounembaina.
Allenatore: Silvano Prandi.

Avversari: Volley Sports Club Montpellier Hérault

Presidente : Klave Pascal.
Allenatore: Olivier Lecat.

Lavoro duro e faticoso

2. Mathieu Vol (21 anni, 1,90 m) libero

3. Audric Taramini (20, 2m) centro

4. Leonardo Ferreira do Nascimento (27 anni, 1,99 m) ricevitore/attacco. (Brasile)

5. Renan Michelucci (28 anni, 2m) centro (Brasile)

6. Danny Demyanenko (28 anni, 1,96 m) centro (Canada)

7. Thiago Veloso (29 anni, 1,85 m) setter (Brasile)

8. Pierre-Laurent Halagahu (21 anni, acuto 1,96 m)

9. Marin Dukic (22, 1.92m) ricezione/attacco. (Belgio)

10. Denis Christiany (19 anni, 1,93 m) ricevitore/attacco.

11. Théo Faure (23 anni, 2 m) ha puntato

12. Setter Pépin Rajoharivelo (18 anni, 1,85 m).

13. Ezequiel Palacios (30 anni, 2,03 m) ricezione/attacco. (Argentina)

14. Nicolas Le Goff (30 anni, 2,07 m) al centro

17. Nathan Spano (18 anni, 1,93 m) subisce un attacco.

19. Sebastian Closter (33 anni, 1,80 m) libero (Argentina)

20. Julien Lecat (23 anni, 1,93 m) ricevitore/attacco.

Partenza
Javier Gonzalez (Buono, LA)
Thomas Gill (Frejus, LB)
Isaac Panou (Nancy, LB)
Celestin Cardin (Nizza, Los Angeles)
Julien Lyneel (beach volley)
Simon Krajcovic (Dukla Liberec, TCH)
Nicolas Lazo (Campinas, BRE)
Ferite basali (Piacenza, ITA)
Alexis Gonzalez (Parigi, Los Angeles)

Arrivo
Renan Michelucci (Parigi, Los Angeles)
Thiago Veloso (Tolosa, LA)
Sebastian Closter (Saint-Nazaire, LB)
Leonardo Ferreira do Nascimento (Belo Horizonte, BRE)
Marin Dukic (Nizza, Los Angeles)
Pepin Rajoharivelo (Ste, LA)
Audric Taramini (ris. eq.)
Nathan Spano (ris. eq.)
Pierre-Laurent Halagahu (Frejus, LB)

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.