Il terremoto in Italia provoca l’evacuazione delle scuole e spaventa le strade

regione La Lombardia, nel nord Italia, è stata scossa questo sabato da un terremoto di magnitudo 4,4. Le scosse hanno causato paura nelle strade e le scuole sono state rapidamente evacuate. con epicentro a Bonato Soto, in poi Bergamasco, fenomeno a una profondità di 26 chilometri, e fortunatamente non ha provocato danni a persone o cose.

“Si tratta di un terremoto che definiamo mite, tra 4 e 5 relativamente basso. In Italia, i terremoti di solito provocano danni superiori a 5,5, spiega Carlo Doglioni, presidente dell’INGV, entità geofisica e vulcanologica italiana. A Bonate Sotto, comune all’epicentro, “non ci sono stati danni e, fortunatamente, nessuno è rimasto ferito”, ha detto il sindaco Carlo Previtali.

Il movimento tellurico è stato notevolmente più forte a Vimercate, in Brianza, dove testimoni oculari hanno detto che si sono spostati lampadari, specchi a parete, scaldabagni. Anche il vaso tremò, spostandosi di qualche centimetro. Davanti a un supermercato c’è un piccolo incidente stradale causato dal panico causato dal terremoto. A Treviglio, a pochi chilometri dall’epicentro, sono stati evacuati gli studenti delle scuole secondarie Isis Zenale e Butinone.

A Milano anche sentito. Al liceo classico di Tito Livio, Parini e Beccaria, e all’istituto d’arte Caravaggio, i giovani abbandonano la scuola prima del previsto. Restano aperti altri istituti come il classico Liceo Manzoni, che continuano le lezioni come di consueto. Decine di telefonate anche alla caserma dei pompieri di Lecchese, dove sono state evacuate le scuole. L’unico danno in quella zona si è verificato in Olgiate Molgora, in una vecchia fattoria abbandonata.

Allo stesso modo a Como e provincia – dove il movimento tellurico era evidente – furono sgomberate diverse scuole, oltre a diversi istituti a Sondrio e dintorni ea Pavia e nel suo territorio.

anche interrotto traffico ferroviario in via precauzionale. Non c’è stato alcun ritardo per la partita di campionato di Serie A, Atalanta-Roma, con la squadra regolarmente in campo e i tifosi sugli spalti.

Con informazioni sull’ANSA

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.