Italia ancora per il Mondiale? Questa è la realistica chance degli Azzurri nella finale in Qatar

Il nuovo fallimento dell’Italia ha portato persino le lacrime agli occhi di Gianni Infantino. “Ho davvero voglia di piangere”, ha detto il presidente della FIFA Rai Sport. “È triste per tutti gli italiani perché questo è il secondo Mondiale consecutivo a cui gli Azzurri non partecipano e se si qualificano al prossimo Mondiale ci vorranno altri 12 anni”.

Alla fine, la porta sul retro sembra aprirsi alla possibilità di partecipare ai Mondiali in Qatar. Il motivo della speculazione è la possibile esclusione della nazionale iraniana. Ma quanto è realistico?

La dirigente della FIFA Evelina Christillin ha deluso fin dall’inizio le speranze dell’Italia di un biglietto per la Coppa del Mondo. “Dobbiamo sbarazzarci dell’idea che l’Italia possa andare al Mondiale”, ha detto Christillin radio uno. “È impossibile e l’idea che possano salire è un’utopia”.

L’allenatore 66enne si riferiva alla riunione del Comitato Esecutivo FIFA in Qatar mercoledì e al Congresso FIFA giovedì con tutti i delegati, inclusa la delegazione iraniana. “Non abbiamo mai discusso di bandirli dalla Coppa del Mondo e anche se lo facessero, un’altra squadra asiatica li sostituirebbe”, ha spiegato Christillin.

Eccezione Coppa del Mondo per l’Iran? L’Italia come successore?

Il motivo della speculazione è la possibile esclusione dell’Iran, perché prima della partita di qualificazione contro il Libano di martedì, alle tifosi è stato negato l’ingresso allo stadio nonostante i biglietti fossero validi. Le associazioni iraniane sono sotto esame al riguardo e recentemente sono state minacciate sanzioni in caso di ulteriori violazioni.

Marco Verratti Italia Macedonia del Nord Play-off Mondiali 2022

Getty

“Da FIFA e AFC (Confederazione calcistica asiatica, ndr) abbiamo appreso notizie preoccupanti”, ha twittato Mehrdad Seraj, membro del consiglio di amministrazione della Federcalcio iraniana.

Portato in Italia Sport Mediaset La Squadra Azzurra come possibile sostituto in caso di squalifica dell’Iran, in quanto i campioni d’Europa, sesti al mondo, sono i più alti tra le squadre ineleggibili. La partecipazione dell’Italia servirebbe quindi anche a determinati interessi economici.

Italia per il Mondiale? I regolamenti FIFA lasciano spazio di manovra

Il motivo della speculazione è la possibile esclusione dell’Iran, perché prima della qualificazione contro il Libano di martedì, a 2000 tifosi è stato negato l’ingresso allo stadio nonostante i biglietti fossero validi. In una lettera all’associazione mondiale, il gruppo “United for Navid” ha chiesto che la squadra iraniana fosse esclusa dai Mondiali.

L’Iran si è impegnato con la FIFA a “porre fine alla sua politica di ‘apartheid di genere'”, ha scritto il gruppo United for Navid, secondo l’agenzia di stampa. AFP: “Ma l’Iran non solo ha infranto questa promessa continuando a negare alle donne l’accesso agli stadi, ma le donne sono state anche picchiate, molestate e minacciate”.

Le associazioni iraniane sono sotto esame al riguardo e recentemente sono state minacciate sanzioni in caso di ulteriori violazioni. Human Rights Watch (HRW) ha anche contattato la FIFA, esortando la federazione a seguire la propria politica globale contro la discriminazione. Pertanto, la FIFA dovrebbe considerare “l’applicazione di sanzioni per la non conformità dell’Iran”, ha affermato Tara Sepehri Far in una dichiarazione a HRW.

Portato in Italia Sport Mediaset La Squadra Azzurra come possibile sostituto in caso di squalifica dell’Iran, in quanto i campioni d’Europa, sesti al mondo, sono i più alti tra le squadre ineleggibili. La partecipazione dell’Italia servirebbe quindi anche a determinati interessi economici.

Ultimi biglietti per i Mondiali ancora aperti – L’Italia cavalca “Fantascienza”

Anche il giorno del sorteggio dei gironi (18.00) LIVE-TICKER) non tutti i partecipanti sono stati determinati. Non sono stati assegnati tre biglietti. Il Galles ha giocato il vincitore della semifinale degli spareggi tra Scozia e Ucraina a giugno per l’ultimo titolare europeo. Costa Rica, Nuova Zelanda e Perù (contro il vincitore della partita Australia-Emirati Arabi Uniti) determineranno le finaliste il 14 giugno.

Questo non rappresenta un grosso problema per il sorteggio della fase a gironi, dato che le squadre citate sono tutte nel quarto piatto. La possibile ascesa dell’Italia avrebbe conseguenze ancora maggiori, visto che i campioni d’Europa scivolerebbero addirittura nel primo piatto come sesti nella classifica mondiale. Il sorteggio deve quindi essere ripetuto se il peggio arriva al peggio.

In sintesi, si può dire che l’Italia deve accettare il ruolo di spettatore ai Mondiali. Infine chiamato anche Sport Mediaset Le quote dell’Italia ai Mondiali come “così improbabili da rasentare la fantascienza”.

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.