Italia: Attacco informatico alla rete ferroviaria italiana – Hacker russi ‘visti’ dalle autorità

Qualcosa di simile è successo la scorsa estate, con l’attacco alla piattaforma sanitaria della Regione Lazio, che ha causato problemi a ordinare i vaccini contro il coronavirus

Biglietteria della compagnia ferroviaria Trenitalia e Rfi in Italia oggi è stata attaccata da hacker, con editori e self-service fermi, mentre gli ordini online funzionano normalmente. L’inconveniente è molto buono per le persone che viaggiano.

Secondo le prime informazioni, il virus cryptolocker della famiglia dei ransomware è responsabile del problema, che può bloccare il sistema per poi sbloccarlo solo dopo aver pagato il riscatto.

Qualcosa di simile, infatti, è accaduto l’estate scorsa, con l’attacco alla piattaforma sanitaria della Regione Lazio, che ha creato problemi a ordinare i vaccini contro il coronavirus.

L’ipotesi degli esperti è che si tratti di un attacco russo.

E’ in corso un’indagine da parte della Squadra Cybercrime di Polizia, mentre Trenitalia ha sottolineato che i danni sono stati circoscritti al sistema di acquisto dei biglietti.

Seguilo in Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, su ingr

Michela Eneide

"Pensatore. Appassionato di social media impenitente. Guru di viaggi per tutta la vita. Creatore orgoglioso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.