Italia-Coronavirus: 382 nuovi decessi e 2.091 nuovi casi

Il totale dei casi di coronavirus in Italia è di 201.505. Il bilancio delle vittime ha raggiunto 27.359. Nel frattempo, 68.941 persone sono guarite.

Ieri il numero totale di casi di coronavirus è stato di 199.414 e 26.977 persone sono morte mentre 66.624 sono state curate.

Nelle ultime ventiquattro ore, cioè, hanno perso la vita 382 persone e si sono registrati 2.091 nuovi casi. 2.317 pazienti sono diventati negativi al virus.

1.863 pazienti sono ricoverati in terapia intensiva e un totale di 19.723 sono stati ricoverati in ospedale. Decisi i vincoli abitativi per 83.619.

Il tasso di trasmissione del virus nelle ultime ventiquattro ore è aumentato, con 352 contagi in più. Allo stesso tempo, c’è un aumento del numero di morti. Più di 52 persone sono morte rispetto a ieri, mentre altre 621 sono guarite. I pazienti ricoverati in terapia intensiva per il venticinquesimo giorno hanno continuato a diminuire, così come i ricoveri ospedalieri.

Gli esperti sottolineano che il numero totale di nuovi casi e decessi, tuttavia, rispetto a una settimana fa, continua a diminuire. In merito alla decisione del governo Conte di avviare con molta attenzione, in modo graduale, il phase out delle misure di isolamento, l’Istituto Superiore di Sanità italiano stima oggi che se sarà decisa, l’immediata riapertura di tutte le imprese private e dei servizi pubblici. , il tasso di trasmissione del virus aumenterà rapidamente e l’8 giugno i reparti di terapia intensiva degli ospedali italiani saranno nuovamente sovraffollati, con tragiche conseguenze.

E papa Francesco, infine, ha esortato i fedeli a stare attenti e rispettare le decisioni del governo italiano, affinché non si verifichi una nuova ondata di contagio da virus prima dell’estate.

Fonte: -ΜΠΕ

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.