Italia: E Silvio Berlusconi in corsa per la presidenza

Un magnate, miliardario, ex primo ministro, cantante su una nave da crociera in gioventù, ma anche condannato per frode fiscale. L’uomo di 85 anni può Silvio Berlusconi aggiungere velocemente “capo di stato” al suo “colorato” CV?

A poche settimane dal voto parlamentare di gennaio per le nuove elezioni presidenziali Repubblica Italiana, nessun candidato è emerso per assumere un ruolo importante in questo periodo di crisi.

Il gossip ruota intorno a un possibile primo ministro Mario Draghi per assumere la presidenza italiana, ma intanto Berlusconi, nonostante i recenti problemi di salute, fa passi da gigante.

“Berlusconi proverà (a farsi eleggere) e può farcela”, ha detto all’Afp Gianfranco Pascino, professore di scienze politiche alla Johns Hopkins University di Bologna.

Presidente Draghi?

Il presidente italiano, in teoria, è una carica senza poteri, ma in Italia è un punto di riferimento e gioca un ruolo centrale in ogni crisi, visto l’alto prestigio di chi ha ricoperto la carica di presidente negli ultimi due anni. decenni.

L’ex presidente Sergio Matarella, dimessosi dopo un mandato di sette anni, ha giocato un ruolo chiave nell’assunzione della presidenza del governo di unità nazionale da parte di Mario Draghi lo scorso febbraio, dopo il crollo della coalizione di governo.

Mario Draghi, l’ex presidente della Banca centrale europea, si è rifiutato di dire pubblicamente se è interessato alla presidenza.

Come capo del governo italiano, Mario Draghi ha l’importante compito di gestire il pacchetto da 190 miliardi dell’Ue per la ripresa economica del Paese dopo la pandemia e di attuare le riforme che Bruxelles spera di restituire.

Ci sono molti, incluso Berlusconi, ovviamente, che affermano che Mario Draghi dovrebbe rimanere primo ministro fino alle elezioni parlamentari del 2023 per introdurre riforme vitali per la ripresa economica dell’Italia.
Altri credono che Mario Draghi possa guidare questa colossale missione anche come Presidente della Repubblica Italiana.

L’ex capo economista del Ministero delle finanze italiano, Lorenzo Contonio, ha affermato, ad esempio, che Mario Draghi “avrà un’influenza significativa… come garante delle riforme e degli investimenti italiani nei confronti del resto dell’Unione europea” .
Un alto ministro del governo assumerà temporaneamente la carica di primo ministro prima che il parlamento approvi la nomina di un nuovo primo ministro.

Tuttavia, questo scenario rischia di scatenare polemiche tra i partiti e portare a elezioni anticipate, in cui i partiti di estrema destra e di estrema sinistra saranno vittoriosi, secondo i sondaggi.

personalità politica

Silvio Berlusconi, che ha invaso la politica italiana nel 1994, ha affascinato milioni di italiani sfruttando il suo vasto impero televisivo, senza confermare né smentire le voci di una sua possibile candidatura.

Ma ci sono molti altri nomi là fuori. Tra questi i nomi del ministro della Giustizia Marta Cartabia, dell’ex presidente del Parlamento Pierferdinado Casini o del commissario europeo all’economia e dell’ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

“Probabilmente il centrodestra sceglierà Berlusconi al primo turno. “Sarà una sorta di premio per tutta la sua carriera”, ha detto Lorenzo Contonio.

Tuttavia, ha aggiunto che non c’era alcuna possibilità che sarebbe stato in grado di raccogliere abbastanza voti per assicurarsi la maggioranza.

Nei primi tre turni, i candidati alla presidenza devono ricevere i due terzi dei voti dell’elettorato – senatori, legislatori e rappresentanti dei collegi elettorali – mentre al quarto turno sarà sufficiente la maggioranza semplice.

Anche Berlusconi, condannato a un anno di assistenza sociale per frode fiscale nel 2014, ha un “passato molto complicato” che dovrà affrontare, secondo Gianfranco Pascino.

Notte dei fiori

Sono pendenti due cause contro Berlusconi, accusato di aver pagato testimoni per deporre il falso la notte del Bunga Bunga, descritto da una donna che partecipa a un’orgia.

Tuttavia, il leader di Forza Italia sta cercando di emergere come una figura politica moderata e prestigiosa in grado di arginare notevolmente le deviazioni dalla destra antieuropea italiana.

Ha anche aperto il Movimento 5 Stelle, il più grande partito in parlamento, che una volta era anti-sistemico, che ha descritto nel 2018 come un gruppo di persone così incompetenti che non li assumerebbero nemmeno per pulire i loro bagni.

Franco Pavontello, professore di scienze politiche alla John Cabot University di Roma, ha dichiarato all’AFP che le possibilità di essere eletto di Berlusconi sono scarse.

“Data la sua età e il suo background, penso che le persone di tutto il mondo si chiederanno”, ha detto.

Fonte: –

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.