Italia: Intenzione a liberarsi dal gas russo nella seconda metà del 2024 – Mondiale

Mondo






L’Italia intende diventare indipendente dal gas russo nella seconda metà del 2024

Lo ha affermato il ministro di transizione per l’Ecologia Roberto Singolani parlando al quotidiano La Repubblica.

“Dobbiamo essere autosufficienti nella seconda metà del 2024, non avremo bisogno del gas russo”, ha detto Singolani.

Alla domanda sulla richiesta della Russia di essere pagato in rubli per il gas esportato in paesi “ostili”, il ministro italiano ha risposto che la Commissione europea deve prendere una decisione politica “chiara e inequivocabile” di non procedere. e compagnie petrolifere e del gas.

“No” dell’UE per i pagamenti del gas in rubli

È stato notato che Bruxelles aveva avvertito che l’Europa avrebbe dovuto affrontare una decisione importante a metà maggio, quando gli Stati membri dell’UE avrebbero dovuto respingere le richieste di Mosca per il pagamento del carburante in rublo, nonostante non avessero alternative se non

fornitura di gas. In particolare, Kadri Samson, commissario europeo per l’Energia, ha affermato lunedì che la richiesta del Cremlino dovrebbe essere respinta nonostante il rischio di tagli alle forniture in un momento in cui il deficit non può essere soddisfatto.

foto del file AP











Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.