Italia: Pagheranno 5.000 euro per vivere nella città di Roseto Valforte – Viaggi – Vita

Dopo il sindaco di Roseto Valforte, a pueblo sud medievale Italia considerato uno dei più belli del Paese, offrendo 5.000 euro a chiunque si muova con l’obiettivo di far rivivere questa enclave fantasma, i telefoni del Comune non smettono di squillare di richieste di italiani e stranieri, “soprattutto dall’Argentina”.

(Potrebbe interessarti: Cipro, un’isola bella come Afrodite).

“La mancanza di infrastrutture e servizi” è stata la ragione principale per cui i residenti di questo paese di montagna se ne sono andati, nonostante il suo fascino, negli ultimi due decenni e attualmente conta meno di mille abitanti, spiega il suo sindaco, Lucilla Parisi. .

Gli scarsi collegamenti per accedere al comune, che dista 54 chilometri dal capoluogo di provincia, Foggia, in Puglia, il tacco degli stivali d’Italia, e le difficoltà nel trovare lavoro sul territorio hanno portato intere famiglie e soprattutto giovani a fuggire dai suoi vicoli. bello per cercare un futuro migliore.

Per fermare lo spopolamento, Parisi ha proposto 5.000 euro di aiuto con l’obiettivo di “riemigrare ‘rosetanos'”, commenta spiegando che da quando l’iniziativa è stata annunciata una settimana fa, ha ricevuto molte richieste che non hanno potuto quantificare.

(Inoltre: Colombia e Messico rilanceranno il loro turismo dopo i maltrattamenti dei viaggiatori).

Anche se è chiaro che, oltre a quelli indicati da residenti da altre parti d’Italia, il maggiore interesse viene “soprattutto dall’Argentina”, dove è possibile che in passato alcuni locali siano emigrati.

L’iniziativa, del resto, mira ad “attirare nuovi nuclei familiari per aumentare la popolazione in età scolare” e conquistare i professionisti che fanno telelavoro, come “professori universitari o ingegneri informatici, che vengono in città per la pace”, spiega.

Oltre a questa assistenza, che può essere scelta da famiglie di più di tre persone che si trasferiscono in città, l’amministrazione comunale ha attivato diverse agevolazioni per chi avvia un’impresa. Entrambi, a partire da 5.000 euro per candidato, saranno premiati in ordine cronologico fino al raggiungimento del limite di 50.000 euro.

Sebbene i residenti della città abbiano “medici e scuole, oltre ai servizi di base”, l’assistenza per le nuove attività si concentra sull’apertura di ristoranti, negozi e “attività artigianali come i forni, dal momento che quello in città ha chiuso di recente”, hanno affermato i membri del consiglio.

L’aiuto economico proposto da Roseto Valforte si distingue per la sua mole, anche se negli ultimi anni sono emerse altre iniziative per contrastare lo spopolamento, che negli ultimi tre decenni ha colpito la metà della popolazione di più di mille città.

(Inoltre: dieci hotel imperdibili sul Mar dei Caraibi che devi conoscere).

Così, per far fronte a questo filo di gente che va nelle grandi città, 60 città italiane vendono case a un euro per riattivare le loro economie e popolazioni, che stanno diventando sempre più piccole, in cambio di edifici restaurati. casa, molte volte storica.

Uno di questi è Sambuca di Sicilia (sud), che quest’anno ha fatto un ulteriore passo avanti collaborando con la piattaforma internazionale di alloggi Airbnb per offrire gratuitamente case di design alle famiglie, solo in cambio dell’accoglienza dei viaggiatori che vogliono conoscere. città.

Questo tipo di iniziative e di assistenza, così come il numero crescente di persone nelle telecomunicazioni, sono il nuovo impulso affinché le quasi 6.000 “città fantasma” del Paese (con una popolazione inferiore ai mille abitanti) non finiscano per scomparire. fuori mappa per sempre.

Trova anche in Viaggi:

AmCham e Google lanciano la piattaforma per formare le MSME nel turismo

La Colombia è affascinata dalla fiera del turismo di Madrid

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.