Italia vs. Alexei Mordashov: proprietà del valore di 105 milioni di euro sequestrata all’amico Putin

L’Italia è del tutto insensibile ai confidenti e ai sostenitori di Vladimir Putin: secondo le sanzioni Ue, beni di lusso come yacht, immobili e flotte di veicoli vengono sequestrati a frotte. Ora schiantarsi appartiene all’amico di Putin, Alexei Mordashov.

Le sanzioni dell’Unione Europea hanno colpito con forza l’oligarca russo Alexey Mordashov: non solo il suo yacht di lusso, ma anche il suo complesso immobiliare in Sardegna sono stati sequestrati dalle autorità italiane.
Immagine: alleanza image/dpa/EPA | Yuri Kochetkov

Alexey Mordashov non deve spiegare separatamente come godersi il lato bello della vita in uno dei luoghi più paradisiaci della terra: gli oligarchi russi, i principali azionisti di TUI, i principali azionisti di Nordgold e il direttore generale del Gruppo Severstal, sono considerati tali. dall’uomo più ricco dalla Russia e, secondo Forbes, non solo ha un orgoglioso 20,5 miliardi di dollari USA sul conto, ma appartiene anche alla sua cerchia più stretta Vladimir Putin. Furono proprio queste circostanze a mettere nei guai l’incredibilmente ricco oligarca e la sua bellissima proprietà sull’isola italiana Sardegna.

La Guardia di Finanza italiana blocca la proprietà oligarchica in Sardegna

La polizia finanziaria italiana ha congelato la proprietà multimilionaria di Alexei Mordashov nell’ambito delle sanzioni dell’UE contro gli oligarchi russi. Gli investigatori stimano il valore del complesso residenziale in 105 milioni di euro, ha annunciato il governo. Si trova quindi a Portisco, nella Sardegna nord-orientale, frequentato dai ricchi. Lì, Mordashov ha un magnifico edificio che non è secondo a nessuno. Diversi complessi immobiliari chiamati “Sa Pientesa”, “L’Adiola” o “Le Mimosa” appartengono al portafoglio immobiliare di Alexei Mordaschow – e ora la Russia riceve una visita da parte delle autorità statali. Di recente, la polizia finanziaria italiana si è avvicinata ad Alexey Mordashov e ha spiegato ai confidenti di Putin che dall’invasione dell’Ucraina da parte di Putin, lui, come altri oligarchi russi, non è più ricercato in Italia.

Yacht smarrito, oggetti smarriti: l’amico di Putin, Alexei Mordashov, duramente colpito dalle sanzioni dell’UE

La fortuna miliardaria di Mordashov è stata congelata da quando sono entrate in vigore le sanzioni dell’UE e ora l’oligarca si sta sbarazzando della sua residenza in Sardegna. Secondo la Guardia di Finanza sono state imposte “misure di blocco” all’immobile, il cui valore “Bild” ha stimato in 105 milioni di euro. Non si tratta del primo atto di riduzione dei beni di Mordashov in Italia: le autorità italiane hanno sequestrato il magnifico yacht “Lady M” nel porto di Imperia. Il loro valore stimato è di 65 milioni di euro. Ciò impedirà alla Russia di utilizzare queste risorse in conformità con le normative dell’UE.

L’oligarca russo Mordashov sposta la partecipazione della TUI nella famiglia

In precedenza, Mordashov aveva ridistribuito le sue azioni nel gruppo TUI nella famiglia – ora la moglie di Alexei Mordashov, Marina Mordashov, possiede i diritti di voto di suo marito. Mordashov ha lasciato rapidamente il consiglio di sorveglianza di Tui non appena le sanzioni dell’UE sono state imposte agli oligarchi russi ritiratisi. Tuttavia, sono attualmente in corso test per verificare se gli oligarchi supereranno le macchinazioni.

Seguire news.de già dentro Facebook e Youtube? Qui troverai le ultime notizie, gli ultimi video, i grandi concorsi e i link diretti alla redazione.

loc/news.de/dpa

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.