José Mourinho critica ai videogiochi: “È un incubo”

Il tecnico della Roma ha risposto a una serie di domande sull’account Twitter del club e ha centrato uno dei titoli del momento.

Anche se alcuni calciatori vedono videogiochi Come modo per passare il tempo e rilassarsi in mezzo a raduni e viaggi, alcuni allenatori potrebbero non essere ben accolti in questo senso. In questo gruppo sono portoghesi José Mourinho, che ha fortemente criticato Fortnite e il calciatore che lo gioca.

MOURINHO HIT FORTNITE

Mourinho su Fortnite: “È un incubo”

Giocare a

Mourinho su Fortnite: "È un incubo"

Quella attuale allenatore della Roma e l’ex Chelsea e Real Madrid, tra gli altri, ha partecipato a una serie di domande e risposte sugli account Twitter dei giocatori italiani e quando gli è stato chiesto del titolo Giochi epici è breve: “Questo è un incubo”. Non soddisfatto di quella frase, ha criticato i giocatori che passavano ore davanti alla console.

“I calciatori passano la notte a giocare a quella merda e il giorno dopo abbiamo una partita“, ha detto il portoghese, che ha ancora scelto Allenatore di calcio nel loro tempo libero. Nel 2020, durante la formazione Tottenham, la sua passione per i simulatori è evidente in un documentario in cui l’icona del titolo è visibile sul desktop del suo PC.

commento


Questo potrebbe interessarti

READ  Il gioco per Game Boy in arrivo su Switch Online

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.