Juventus: il fuoriclasse si infortuna in allenamento e preoccupa Allegri

Grana in casa Juventus: il fuoriclasse bianconero si è infortunato in allenamento e questo preoccupa Max Allegri, e non poco. Anche se la prima affermazione di un top player sembra evitare guai seri, l’infortunio potrebbe tenere fuori il francese per un po’, ma di cosa si tratta?

Esso Juve fare una vera squadra e riaverlo, in particolare, è una vera lotta. Pogba, dopo cinque anni in Premier League, ha rescisso il contratto con il Manchester United e vuole a tutti i costi tornare al Torino. Allegri ha dovuto aspettare a lungo per averlo, ma alla fine è riuscito a riaverlo, e la buona notizia è che lo ha ritrovato con tanta voglia di rilanciare in Italia. L’esperienza di Paolo in premier League non certo esaltante ma ora che è tornato alla Juve ha una grande occasione per dimostrare a tutti di essere ancora il campione che tutti conosciamo.

Tristezza Juventus: i campioni sono infortunati (Ansa)

Pogba: il ginocchio del centrocampista della Juventus si è rotto da solo

Ci vorrà del tempo per vedere se Pogba sarà forte come quando ha lasciato, ma le prime indicazioni sono incoraggianti. Sfortunatamente per lui, accadde l’inimmaginabile e le sue buone intenzioni furono momentaneamente bloccate da… ferita. Il calciatore si è dovuto fermare nel mezzo di un allenamento a causa di un dolore al ginocchio e ha dovuto lasciare il campo. disuguaglianza. La scena era chiaramente preoccupante e, non da ultimo, erano presenti sia i tifosi bianconeri che Massimiliano Allegri. Inoltre, l’allenatore ha davvero seguito la sessione in quel momento. Quella preoccupazione è stata avvertita fin dall’inizio, anche perché i problemi sono sorti durante le sessioni di preparazione atletica e non durante le partite. Questo esclude fin dall’inizio che sia stato un semplice pugno. Immagini dei giocatori malato lasciato il campo ovviamente, ha subito fatto il giro del web.

Juventus, preoccupazione per Pogba: ha minimizzato le sue condizioni, ma il test no.

Paolo stesso Pogba appena uscito dallo spogliatoio, aveva espresso i suoi sentimenti, forse anche per tranquillizzare un po’ i bianconeri. ” Sto bene “.Lo ha dichiarato il calciatore francese, forse anche nel tentativo di sfatare quello che veramente stava provando in quel momento. Chi lo ha visto di persona ha riferito che il giocatore camminava normalmente, senza segni di dolore, e questo è stato per tutti più rassicurante delle parole del francese. Questa sembra essere una buona notizia senza dubbio. Una notizia che, del resto, non è arrivata da sola. Subito dopo, infatti, ne è arrivata un’altra, quella che sembrava più in grado di convincere i fan, anche se quest’ultima è arrivata con una riduzione. La notizia infatti “è emersa” da “.silenzio‘ del club bianconero, che, non avendo comunicato alcuna data, sulla possibilità di un esame da effettuare, aveva praticamente evitato l’infortunio fermando una semplice precauzione, riduzione che però alla fine non si è rivelata veritiera.

Paul Pogba
Paul Pogba (Instagram)

Preoccupato per lo spegnimento prolungato

Il problema di Pogba non andrà via in fretta e dovremo aspettare e vedere quando il giocatore sarà nuovamente disponibile. Se gli esami diagnostici in programma questa mattina confermeranno quanto si teme, ovvero che il francese abbia riportato un infortunio al menisco laterale del ginocchio destro, il centrocampista avrà sicuramente bisogno di un intervento chirurgico e dovrebbe restare fuori dai 30 ai 60 giorni. Il verdetto, dunque, è atteso a mezzogiorno, quando il giocatore “si sottoporrà a una visita ortopedica speciale” in diretta a Los Angeles.

Amichevole contro il Barcellona

Da quanto appare però, sembra che la via chirurgica sia la più diffusa e l’intervento chirurgico possa essere eseguito direttamente negli Stati Uniti, per accorciare il più possibile i tempi di recupero. Ovviamente, i campioni del mondo in carica non parteciperanno alla trasferta che la squadra farà a Dallas per giocare contro il Barcellona, ​​per continuare i controlli e le cure necessarie.

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.