La famiglia italiana ha vinto il concorso di Wizz Air. È in grado di riempire un aereo per 170 persone

La famiglia della città di Portici, vicino a Napoli, ha vinto il concorso indetto dalla compagnia aerea Wizz Air, che lo scorso anno ha cercato negli annunci pubblicitari la “più grande famiglia italiana”, che avrebbe potuto riempire l’intero aereo per 170 passeggeri. Anna Donalek è riuscita a riunire così tanti parenti e amici, che ha organizzato una vacanza aerea di tre giorni sull’isola di Corfù per tutti. Ne ha scritto l’agenzia APA.

Wizz Air ha lanciato un annuncio chiamato “Flying Family” a dicembre, dando alle persone dieci giorni per iscriversi se riescono a convincere 170 celebrità su un volo del fine settimana.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati, questo annuncio è stato molto popolare fin dall’inizio. Un grande ringraziamento alla famiglia italiana che ha risposto alla nostra sfida”, ha dichiarato il portavoce di Wizz Air András Rado. Secondo lui, al concorso hanno preso parte più di 3.500 persone, ma solo due famiglie sono riuscite a riempire 170 posti.

“Non potevo credere di poter vincere fino alla fine. Sono un fan della competizione e ne ho vinte alcune in passato. Ho raccolto alcune persone, inviato inviti e pregato tutti di convincere i loro parenti e iscriviti. Mio figlio di 21 anni ha fatto proprio questo. E quando l’ultima persona mi ha detto che non sarebbe salito sull’aereo perché era pieno, mi sono detto: “È così che lo faccio”, ha spiegato Donalek Pertanto, il suo gruppo sta ora aspettando di soggiornare tre giorni in un hotel nell’isola di Corfù, in Grecia, dove voleranno un aereo a pieno carico.

Michela Eneide

"Pensatore. Appassionato di social media impenitente. Guru di viaggi per tutta la vita. Creatore orgoglioso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.