La ITS Cup sarà decorata dal vincitore del Roland Garros, il titolo sarà difeso da Bejlek

L’ex numero 10 del mondo e attuale vincitrice del Grande Slam Roland Garros nel doppio, Kristina Mladenovicova, sarà la più grande star della 13a ITS Cup di tennis. Il torneo si giocherà dal 17 al 24 luglio a Olomouc presso l’Omega Center for Sport and Health.

“La partecipazione di un giocatore del genere è molto interessante per noi al torneo. Soprattutto è un grande giocatore sulla terra battuta, come ha confermato un mese fa a Caserta, in Italia, dove ha vinto sessanta partite ben giocate. Il pubblico a Olomouc vedrà grandi stelle”, il manager della ITS Cup Michal Kadláček è stato felice dell’inizio del tennista francese.

La più grande speranza locale è Sára Bejlek, la campionessa in carica dell’anno scorso. A Olomouc, le speranze della 16enne sono esplose nel tennis femminile. È entrato nella competizione principale grazie a una tessera gratuita. Perdendo solo un set in cinque partite, ha consegnato in finale due canarini Paula Ormaechea dell’Argentina per rivendicare il suo primo titolo femminile. Nella classifica in una settimana, è balzato di 556 posizioni a 448. “È stato un miracolo”, ha ricordato Bejlek l’anno scorso. “Quest’anno devo difendere, non è mai facile. Vedremo”, ha detto il tennista.

La ceca arriverà a Olomouc come la 210esima donna al mondo, forte della sua recente vittoria al Mácha Lake Open della stessa categoria a eská Lípa.

“Ho visto alcune partite, sta bene ed è in ottima forma. Ovviamente sosterremo Sára. Ogni organizzatore vuole che i giocatori di casa rimangano in gioco il più a lungo possibile. Se potessi scegliere, vorrei una finale dove ci sarà la testa di serie più alta e il ceco”, ha detto Kadláček.

Le classifiche della ITS Cup di quest’anno sono molto interessanti. Tutte le teste di serie entrano nella top 200 del mondo, grazie a solo quattro donne ceche che sono arrivate direttamente alla competizione principale. Oltre a Bejlek, c’erano Jesika Malečková, Tereza Smitková e Miriam Kolodziejová.

Il sussidio totale del torneo è di 60.000 dollari, per il vincitore è previsto un premio di 6.614 euro e ottanta punti nella classifica mondiale WTA. I finalisti perdenti riceveranno 3.531 euro e 48 punti. “Al momento, organizzare un evento così grande è difficile, siamo felici di essere stati in grado di organizzare anche il torneo grazie all’ottima collaborazione con la direzione della Czech Tennis Association. Capisce che una società del genere è una grande opportunità per i giovani giocatori cechi, ad esempio, perché hanno l’opportunità di saltare alle qualificazioni o direttamente alla competizione principale grazie a un cartellino gratuito”, ha detto Kadláček.

Gli spettatori hanno libero accesso all’area durante tutto il torneo. Le qualificazioni inizieranno domenica 17 luglio e il giorno dopo si svolgeranno le partite finali e di apertura del primo turno della competizione principale. La finale è prevista per il 24 luglio. La prima partita di ogni giornata di partite inizia alle 10:00.

Michela Eneide

"Pensatore. Appassionato di social media impenitente. Guru di viaggi per tutta la vita. Creatore orgoglioso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.