La Serbia è la terza favorita ai Mondiali, l’America è sopravvalutata

I giocatori di pallavolo serbi, gli attuali campioni del mondo, giocheranno il ruolo di terzi favoriti ai prossimi Campionati Mondiali, che prenderanno il via venerdì ad Arnhem, in Olanda.

Almeno questo è ciò che pensa il più grande bookmaker del mondo, che paga 6,5 ​​euro per un euro investito e il titolo serbo.

Il numero 1 preferito, secondo loro, è l’elezione negli Stati Uniti. Sono gli attuali campioni olimpici, ma secondo le ultime informazioni la squadra del Karch Kiralj arriverà in Olanda e Polonia con una composizione notevolmente cambiata, rispetto alla generazione d’oro di Tokyo.

Vale a dire, solo cinque dei 12 giocatori olimpici dello scorso anno prenderanno parte ai prossimi Campionati Mondiali. Erano Poulter, Wong-Orantis, Drew, Robinson e Washington.

Con l’opinione che le americane siano esagerate e le quote molto scarse (2,90), la redazione di Sport Club concede ancora un leggero vantaggio alle italiane, che secondo i bookmaker sono le seconde favorite.

Ad Azurina, campionessa d’Europa dal 2021, la quota per il titolo mondiale è di 3,50.

Dietro agli Stati Uniti, Italia e Serbia ci sono il Brasile, con 7 possibilità per il titolo, poi Cina (8.00) e Turchia (9.00), che secondo molti potrebbero essere le sorprese più grandi. Dal settimo al nono posto ci sono Giappone (15), Polonia (41) e Paesi Bassi (51), seguiti da Germania, Repubblica Dominicana e Thailandia.

La Croazia è classificata al 17° posto e la quota di titoli mondiali in questa selezione è 501.

Le quote più piccole sono state date a Kenya, Kazakistan e Camerun, e l’ultima possibilità per il titolo era 2501…

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.