L’U15 di GJ Haut-Doubs Horloger scopre il calcio straniero

Si tratta di una nuova grande avventura sportiva per i giovani giocatori U15 del gruppo giovanile Haut Doubs Horloger, che unisce i villaggi di Charquemont, Les Ecorces e Frambouhans. Questo venerdì, l’entourage di Julien Meunier si recherà in Italia e sul Lago di Garda per competere in un torneo internazionale. Youth Haut-Dubists incontrerà squadre provenienti da tutta Europa. Il livello era alto, ma per questi giovani appassionati l’obiettivo era duplice. Innanzitutto per divertimento, dopo questa stagione piena e completa, che si traduce nel raggiungere il livello successivo, ma anche per valutare il proprio livello e progredire ancora e ancora.

Non è la prima volta che il club, grazie al supporto incessante dei suoi soci, scopre il calcio straniero. Quattro anni fa, la squadra si è recata a Monaco, in Germania, per competere in una competizione simile. Il gruppo sapeva già che le partite del girone sarebbero state riprese con l’opposizione a formazioni di Italia, Svizzera, Austria e Danimarca.

La partenza è prevista per questo venerdì, peccato per la scuola, e il ritorno è previsto per lunedì. Questa giornata sembra ancora ricca di emozioni perché è prevista la sosta in una delle sedi più alte del calcio internazionale: lo stadio San Siro di Milano, dove sono passate in vantaggio le più grandi stelle del pallone.

Intervista editoriale / Philippe Meunier

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.