Lukaku deve affrontare la sua situazione come Werner, spiega l’allenatore del Chelsea Tuchel

Romelu Lukaku è arrivato al Chelsea come il tiratore che ha sparato il titolo all’Inter. Ci si aspettava che segnasse con la maglia dei Blues, ma questo non è successo. L’allenatore Thomas Tuchel ha dato un consiglio chiaro all’attaccante belga.

Era come se l’attaccante arrivato al Chelsea fosse maledetto. Proprio come Timo Werner un anno prima, Romel Lukak è venuto a Stamford Bridge in estate come il famoso tiratore che avrebbe sollevato l’offensiva dei Blues, ma è successo il contrario e nessuno avrebbe sparato.

Tuttavia, c’è una grande differenza ed è l’approccio. Mentre Werner gli diceva che era un tipico tedesco con estrema dedizione, morale, perseveranza e lavoro di squadra, era più facile per Lukaku perdere l’equilibrio. Del resto ha già un caso quando parla del suo ritorno all’Inter.

E da Werner che prende l’esempio di Lukak, almeno questo è ciò che ha da dire l’allenatore Thomas Tuchel. “Timo ha fatto esattamente quello che Romela deve fare ora. Aspetta, sii paziente, lavora sodo, metti la squadra al primo posto e sii pronto ad aiutare la squadra”. il server è quotato Bersaglio.

Il tedesco ha ammesso che l’approccio di Werner ha notevolmente complicato la sua omissione. Nell’ultima partita, gli è piaciuta anche la prestazione del giocatore. Inoltre, pensa che gli attaccanti potrebbero trovare più facile tornare in rosa rispetto ai giocatori in altre posizioni.

“Come attaccante puoi aiutare la squadra in pochi secondi. Tutta la tua carriera può essere stravolta, ma come attaccante puoi sempre avvantaggiare sia come squadra che te stesso”. Tuchel ha aggiunto.

Nonostante il loro basso potenziale offensivo, il Chelsea ha pareggiato nei quarti di finale di Champions League con il Real Madrid ed è al terzo posto in campionato dietro Liverpool e Manchester City.

Fonte: Gol Premier League Transfermarkt

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.