Lukaku non colpirà il Liverpool! Tuchel si è sbarazzato di lui dopo la sua controversa conversazione

I media britannici hanno confermato la speculazione che si è diffusa nelle ultime ore nel mondo del calcio. L’attaccante del Chelsea Romela Lukaku, nella sua recente intervista a Sky Italia, che ha affermato di non essere soddisfatto del suo attuale lavoro, stasera non sarà un successo con il Liverpool.

Ha avuto il coronavirus prima di Natale e solo una settimana fa ha ricominciato ad allenarsi. Tuttavia, Romelu Lukaku è entrato subito in partita e alla fine dell’anno aveva segnato nelle due partite rimanenti, contro Aston Villa e Brighton.

Tuttavia, il suo nome è attualmente meno associato all’intervista preregistrata di alcune settimane per Sky Italia, che è stata rilasciata giovedì. In esso, il cecchino belga afferma di non essere soddisfatto del suo ruolo sotto Thomas Tuchel e che un giorno vorrà sicuramente tornare all’Inter.

Naturalmente, le parole dei suoi giocatori chiave non hanno raffreddato l’allenatore tedesco. Alla conferenza stampa prima della grande partita con il Liverpool, ha dichiarato che avrebbe parlato con il difensore più costoso della storia del Chelsea.

“Non mi piace, ma non voglio renderlo più di quanto non sia in realtà. È così facile prendere alcune righe fuori contesto”, ha detto cautamente il capo allenatore dei Blues sulla controversa questione.

Tuttavia, alla fine decise di punire Lukaku per le sue parole poco sagge, in un modo che era in gran parte in contrasto con la squadra stessa. Lo ha lasciato fuori dai giochi a causa di un duello molto importante tra la seconda e la terza squadra di Premier League, che si è giocato domenica a partire dalle 17:30.

Il Chelsea ha già abbastanza problemi. È inseguito, come la maggior parte delle unità britanniche, dal coronavirus, che impedirebbe persino all’attaccante Timo Werner di entrare. La linea difensiva viene nuovamente tagliata, Reece James e Ben Chilwell ora barano e Thiago Silva potrebbe non essere ancora in grado di giocare.

La partita contro il Liverpool promette una lotta emozionante ed equilibrata per il secondo posto nella massima competizione inglese. Tuttavia, Thomas Tuchel avrà del lavoro da fare per mettere insieme una formazione funzionale e competitiva.

Fonte: Atletica

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.