Marota: Lukaku e Dibala sono i nostri obiettivi

Il direttore esecutivo dell’Inter Giuseppe Marotta ha detto “degno” il ritorno del calciatore belga Romelu Lukaku, ma “ci sono ancora difficoltà”.


Fonte: B92

EPA-EFE / Ina Fassbender / PISCINA

“Il ritorno di Lukaku è dignitoso, ma ci sono alcune difficoltà e dobbiamo valutare se c’è la possibilità di farlo. Oggi non annunceremo il ritorno di Lukaku”. Marotta ha detto ai media italiani.

L’Inter è in trattativa con il Chelsea per Lukaku e, secondo le ultime notizie in Italia, oggi si terrà un nuovo incontro.

Lukaku, campione in carica dell’Inter dal 2021, si è trasferito al Chelsea la scorsa estate. Tuttavia, a dicembre l’attaccante 29enne non ha nascosto di essere insoddisfatto a Londra e di essersi pentito di aver lasciato l’Inter.

I media britannici in precedenza avevano scritto che il Chelsea era pronto a rilasciare Lukaku in prestito di un anno all’Inter per 10 milioni di euro.

Trattativa anche per l’Inter con Paul Dybal, free agent dopo il mancato rinnovo del contratto con la Juventus.

“Lukaku e Dibala sono i nostri obiettivi, ma dobbiamo considerare le questioni finanziarie. Siamo in trattativa con questi due giocatori e saremmo felici se li ingaggiassimo. Se falliamo, prenderemo in considerazione altre opzioni. Gli individui non sono importanti, la squadra è importante e questa è già una squadra solida”.disse Marota.

Marotta ha rifiutato l’idea di lasciare Lautar Martinez, sottolineando che l’argentino era un giocatore “molto importante” per la squadra.

Ha anche confermato che il portiere Andre Onana e il centrocampista Henrik Mkhitaryan entreranno a far parte del club come giocatori liberi, nonché che l’Inter è interessata a Gleason Bremer di Torino.

Seguici su di noi Facebook io Instagram pagina, Twitter Account e unisciti a noi Viber Pubblico.

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.