Minoranze dopo il disastro dalla Germania

Il selezionatore della nazionale italiana di calcio Roberto Mancini ha dichiarato di aver avuto difficoltà a perdere contro la Germania, ma ha aggiunto che credeva che la sua squadra fosse sulla strada giusta, secondo quanto riferito dai media italiani.

Ieri sera a Monchengladbach, la Germania ha battuto in modo decisivo gli attuali campioni d’Europa per 5:2 nel 4° turno della Nations League Division A.

“A nessuno piace perdere, soprattutto non 5:2, ma sfortunatamente questo è un processo in cui le cose possono andare storte. Ci siamo difesi davvero male e abbiamo permesso alla Germania di allargarsi troppo. Alla fine siamo riusciti a reagire. Ci sono anche aspetti positivi. qualche cosa “Mancini disse e aggiunse:

“Sinceramente penso che subiremo una schiacciante sconfitta contro la Germania nella prima partita di Bologna, terminata con il punteggio di 1.1. Abbiamo cinque punti dopo quattro round. Dobbiamo accettare che ci saranno ostacoli sulla nostra strada, ma dobbiamo affrontare tutto questo per diventare una squadra più forte. “La Germania in questo momento è ad un livello più alto di noi e c’è una bella differenza”, ha ammesso l’allenatore italiano..

L’esperto esperto sottolinea che crede di avere un buon gruppo di calciatori ed è fiducioso che presto inizieranno a ottenere i risultati che ci si aspetta da loro.

Non tutto è così nero. Gnonto ha segnato il suo primo gol ed è stato uno dei migliori della partita. Grandissimo Scalvini anche se nella ripresa è entrato. Ha giocato benissimo come portiere e come centrocampista. Abbiamo imparato che possiamo difendere con tre giocatori, ma ci sono anche quelli il cui sistema non è il 4-3-3. Ci sono stati molti aspetti positivi nel nostro gioco anche se abbiamo subito una pesante sconfitta”ha aggiunto Mancini.

Ricordiamo che i calciatori italiani non sono riusciti ad accedere ai Mondiali che si terranno in Qatar dal 21 novembre al 18 dicembre, con una diretta sul canale Arena Sport TV.

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.