Momenti speciali assicurano la novità nello spettacolo

“Vale la pena lottare per”

Per fortuna, tutti sono d’accordo, ma non è un investimento utile. I fondatori vogliono continuare a fare il loro lavoro e non hanno l’ambizione di fare molti soldi con il loro prodotto. Obiettivi di vendita, previsioni, scenari migliori? “Il nostro obiettivo è aiutare le persone, non essere un grande setter”, ha detto Bisset. Per un momento sembrò che non ci sarebbe stato un accordo.

Ma: Carsten Maschmeyer ha avuto l’idea del “mega prezioso” – e ha fatto qualcosa di quasi storico nello show di Vox. “Niente [Glagau, Anm. d. Red.] e ora sto facendo qualcosa che non abbiamo mai fatto prima. Ti diamo un assegno di 90.000 euro per il 15 per cento che vuoi”. Senza firmare o chiarire nulla, ha consegnato l’assegno ai fondatori e ha sottolineato: “Abbiamo molto lavoro davanti a noi, ma andiamo per tenerti fuori dai piedi, qui senza soldi e senza supporto; vale la pena lottare per quello che rappresenti”.

Rosberg ha risposto a questo gesto: “Ne sto offrendo altri 10.000 per completare i 100.000, nessuna percentuale”. Le parole della squadra fondatrice sono fallite e avevano le lacrime agli occhi. Maschmeyer ha poi rivelato di aver portato con sé il libretto degli assegni per due stagioni. “Un giorno le cose arriveranno…” pensò.

Spettatori entusiasti su Twitter:

Dan Nils Glagau ha sottolineato su Twitter dopo lo spettacolo: “Una cosa che non posso capire e non farò mai è l’odio verso le altre persone, in particolare l’odio anonimo e subdolo su Internet”. Per questo motivo, per lui è una questione di cuore sostenere “prove tissutali”.

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.