MotoGP: in Argentina arriva il riscatto di Aprilia

Nella terza gara dei massimi sport motoristici a due ruote la storia è stata scritta, con un giovane pilota che si gode la sensazione di vittoria.

Motorsports ci dimostra ancora una volta che offre le storie più belle e commoventi. Originariamente creato nel Gran Premio del QatarDove Gresini Racingal ritorno in campionato, porta con lui la vittoria contro ogni previsione Un Bastianini.

Nella terza gara della stagione che si è svolta sulla pista Terma de Rio Hondo in Argentina, abbiamo visto un’altra gara fatta di fiabe. Dopo anni di difficoltà, scarsa forma da corsa, motore lento e prestazioni della motocicletta, riscatto per Aprilia e Aleis Espargarò è arrivato, con la Spagna che ha vinto la battaglia. Per farlo, ha dovuto combattere duramente con lei Jorge Martino da Pramac.Corse e ci sono voluti tre tentativi per salire in cima e ottenere la vittoria.

“Sono molto contento”, sono state le parole di Aleis Espargaro dopo la vittoria in Argentina. E ha continuato: “Dal test in Qatar, sento di avere la moto migliore che abbia mai guidato in carriera. Sono molto felice perché quest’anno è il campionato più difficile della storia. Alla fine abbiamo dimostrato in qualifica che eravamo i più veloci e abbiamo vinto la gara, non è stato un caso. Sono molto fortunato come persona perché la mia passione è il mio lavoro, ho la mia famiglia e tutto ciò che si può sognare. “Per tutti in Aprilia una vittoria significa molto”.

Questa è la prima vittoria di Alice Espargaro nella categoria big e la prima per Aprilia nella storia della MotoGP. Con questa vittoria in Argentina, lo spagnolo è ora in testa alla classifica piloti.

Aprilia ha iniziato il suo impegno nell’ente nel 2015, con la RS GP ea fine 2020 ha ottenuto il miglior risultato del sesto posto conquistato tre volte da Aleis Espargaro e Andrea Ianone. I progressi della squadra sono stati molto lenti e più volte nella fabbrica italiana sono state sollevate domande sulle sue aspirazioni nello sport.

Il suo viaggio in MotoGP ha visto giorni migliori nel 2021, con la RS GP diventata più competitiva. Al GP di Gran Bretagna è arrivato il primo podio della sua storia con Espargaros al 3° posto. Ora una Casa italiana con tutte le formalità tra le Case che hanno vinto la MotoGP.

MotoGP Argentina

Il top del motorsport a due ruote continua nei prossimi tre giorni, dall’8 al 10 aprile, con il GP degli Stati Uniti. L’unica cosa certa è che quest’anno è ricco di grandi sorprese e sconvolgimenti

Foto: Aprilia Racing

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.