negozio rinnovato e un nuovo drop

Lanciato nel 2017 da Mariam-Simone Sidibe e Gina Kakou-Marceau, Simone & Elise ha nuove ambizioni per il 2022. Il marchio sta lanciando un set e rinnovando il suo negozio ad Abidjan.

Un nuovo anno e una nuova sfida per il brand di alta gamma Simone & Elise. Le etichette Costa d’Avorio sono distribuite online, sulla piattaforma Africa, in quattro concept store in Africa: L’Art de Vivre a Dakar, The Lotte ad Accra, Aziri African Designers a Pointe Noire e la galleria Kay Ann a Libreville. Ad Abidjan, il marchio ha una boutique a Deux Plateaux-Vallon, nella famosa rue des Jardins che riunisce molti negozi di moda, bellezza e lifestyle. La camera di Simone & Elise ha subito un restyling! Da martedì 23 novembre a martedì 14 dicembre 2021, il negozio chiude i battenti per lavori di riparazione: cambi di colore ma anche di layout, il cui scopo è promuovere il rinnovamento dell’abbigliamento.

In uno spazio recentemente rinnovato, il marchio ne lancia uno nuovo gocciolare. Chiamata la “Féérie”, si compone di abiti, gonne e completi, tra gli altri. Anche in questo caso, l’etichetta si affida a materiali ed estetiche uniche: “usiamo molta seta selvaggia, pizzo inglese, raso duchesse e crepe italiano, solo per citarne alcuni”, hanno spiegato gli stilisti a FashionUnited. “La maggior parte delle nostre immagini rappresenta le donne africane in tutto il loro splendore, orgogliose delle loro origini. Abbiamo anche variazioni con figurine, animali, fiori, ecc. Questa è un’ode al nostro continente di ricchezze che dobbiamo riconoscere e custodire più che mai”.

Simone & Elise/Oronce Fotografia
Simone & Elise/Oronce Fotografia
Simone & Elise/Oronce Fotografia

Promuovere l’identità africana attraverso la pittura

All’origine del marchio Simone & Elise c’è prima Mariam-Simone Sidibe. Dopo aver studiato turismo e lingue a Montreal, è tornato in Costa d’Avorio e ha assunto un incarico di equipaggio di cabina presso una compagnia nazionale. Allo stesso tempo ha posseduto per quasi dieci anni un negozio di abbigliamento e calzature per donna e bambino. Nel 2017 decide di rinunciare a tutto per creare il proprio marchio di abbigliamento con l’ambizione di “portare l’identità africana attraverso la pittura”. Per realizzare questo sogno, unisce le forze con una vecchia amica, Gina Kakou-Marceau, il cui viaggio è molto simile. Ha studiato relazioni pubbliche a Londra, prima di diventare un addetto alle comunicazioni esterne in una società statale. Gina Kakou-Marceau ha anche aperto una boutique, fiori e prêt-à-porter prima di iniziare la sua formazione.

Insieme, hanno creato Simone & Elise nel 2017: “il marchio è stato concettualizzato a maggio 2017 e venduto a ottobre dello stesso anno”, hanno raccontato a FashionUnited. “Questo è un marchio di lusso africano che offre abbigliamento prêt-à-porter e su misura. Il nostro target sono tutte le donne tra i 25 e i 70 anni, che si dichiarano africane, ma che sono moderne e al passo con i tempi”.

Simone & Elise/Oronce Fotografia

Negli anni a venire, Simone & Elise mira ad espandersi a livello locale, aprendo boutique nella regione meridionale di Abidjan ea livello internazionale, in particolare in Europa e in America.

READ  Armani Milan-Virtus Bologna: 102-99 - Basket - Europa

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.