Nino Tserouti – È morto il famoso stilista

Il famoso stilista italiano Nino Cerouti è morto all’età di 91 anni, ha detto oggi all’agenzia francese una fonte del settore della moda, confermando le informazioni dei media italiani.

Ceruti è morto in un ospedale della città di Vercelli, in Piemonte, nel nord-ovest dell’Italia, dove ha subito un intervento chirurgico all’anca, secondo l’edizione online del quotidiano Corriere della Sera.

“Un gigante degli ambienti economici italiani è scomparso”, ha detto il vicesegretario allo Sviluppo economico Gilberto Pizzeto.

Cheruti introduce il “casual chic” nella moda maschile di lusso. Negli anni ’70 era considerata una metrica dell’eleganza casual, ma sentiva che il termine “eleganza” aveva un “cattivo gusto del vecchio”, preferendo il significato di “stile”.

“Avere stile significa fondere cultura e arte”, secondo Cheruti.

Nino Cerouti in giovane età

Nato il 25 settembre 1930 a Biela, Cheruti fu costretto a lasciare la filosofia all’età di 20 anni, in seguito alla morte del padre di Silvio, per rilevare l’azienda tessile di famiglia, abbandonando il sogno di diventare giornalista.

Negli anni ’60 incontra l’allora sconosciuto Giorgio Armani, di quattro anni più giovane di lui, e lo assume come stilista di abbigliamento maschile.

Il duo, che ha influenzato in modo significativo il mondo della moda, ha divorziato un decennio dopo, in seguito alla decisione di Armani di fondare la propria casa di moda nel 1975.

Tra le sue numerose attività, Nino Ceruti, insignito del “Cavaliere del Lavoro”, divenne anche il designer ufficiale della scuderia Ferrari in Formula 1.

Fonte: -ΜΠΕ

Michela Eneide

"Pensatore. Appassionato di social media impenitente. Guru di viaggi per tutta la vita. Creatore orgoglioso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.