numero massimo di infortuni sul lavoro

Blandine Hugonnet, a cura di Clément Perruche
, modificato su

12:00, 01 ottobre 2021

Vittime di un triste incidente sul lavoro in Italia. Hanno stabilito un nuovo record: in due giorni undici persone sono morte sul lavoro. “Colpa di chi?” Chiedi ai media italiani. Il governo di Mario Draghi stringerà le viti.

Triste record in Italia. La stampa locale ha rivelato che il numero di morti per incidenti sul lavoro ha toccato un record questa settimana. Undici operai sono morti in due giorni, è un peccato Corriere della Sera. Da Milano a Palermo la stampa racconta di incidenti mortali: contadini abbattuti dalle mietitrebbie, operai cadono da impalcature alte 30 metri, altri soffocano per l’azoto. “L’Italia piange le vittime del suo lavoro”, titola Stampa.

Tre morti al giorno sul lavoro

In Italia ogni giorno muoiono tre persone nelle fabbriche, nei cantieri e negli allevamenti. Un vero dramma che non finisce mai. “Colpa di chi?” Chiedi ai media italiani. Difficile rispondere, ma vengono evidenziati diversi fattori: le nuove leve non sono sufficientemente formate, c’è carenza di sicurezza, denunciano i sindacati.

In risposta a questo vero massacro, il governo Pertanto, Mario Draghi si preparò a stringere le viti. Saranno ora inflitte sanzioni severe alle aziende che mettono i propri dipendenti in pericolo di morte.

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.