Ogni due settimane – “fuoco” per l’Olympiacos in.gr

L’Olympiakos potrebbe chiudere idealmente il primo turno del campionato, visto che con la vittoria contro l’Aris ha aumentato il distacco dall’AEK a 8 punti, ma Pedro Martins non vuole che i suoi giocatori si rilassino.

Il suo marchio di fabbrica è stata la dichiarazione dell’allenatore portoghese Pireo dopo la partita contro Salonicco, in cui ha spiegato che lui e i suoi giocatori non hanno guardato cosa stava succedendo dietro di loro, ma sono rimasti concentrati sul loro obiettivo.

Per vincere la doppietta in Grecia e fare bella figura in Europa League. I biancorossi guardano sempre alla Coppa dei Campioni, con Martins e i suoi giocatori che negli ultimi anni hanno portato un momento unico di gioia e orgoglio al mondo dei club del Pireo, con le grandi vittorie ottenute in Europa.

L’Olympiacos tiene alta la bandiera greca e giocherà in Europa per un altro anno dopo dicembre. I campioni, pur essendo in un girone difficile, si sono qualificati secondi dietro Eintracht Francoforte e nel turno supplementare di Europa League giocherà contro l’Atalanta, con l’obiettivo di qualificarsi per i “16” della seconda classificata competizione europea per club.

Il sorteggio porta l’Olympiakos in una delle migliori squadre d’Italia, che ha una rosa di giocatori il cui valore supera i 400 milioni di euro. Allo stesso tempo, il roster dell’Olympiakos è valutato 113 milioni di euro. Una squadra che ha avuto la più grande ascesa nelle classifiche UEFA negli ultimi anni, come di solito mostra Pedro Martins, nella sua dichiarazione sulla lotteria del Pireo. “Questa è la squadra che è salita di più nel ranking UEFA negli ultimi anni, mentre in Italia detiene un ottimo campionato. Negli ultimi anni è la squadra più sviluppata in Italia ed è molto forte”, ha detto, tra gli altri.

La prima partita delle due squadre si svolgerà a Bergamo il 17 febbraio, mentre la rivincita si svolgerà una settimana dopo al “G. Karaiskaki” (24/2). Cioè i Biancorossi daranno il primo litigio con la squadra italiana quattro giorni dopo il derby con l’AEK (13/2) a Karaiskaki, per la 23a partita di Super League, mentre dopo la gara di Bergamo si recherà a Volos (20/02) per la partita con la squadra locale, per la 24a partita di Super League.

Poi ospiteranno l’Atalanta allo stadio Faliraki il 24 febbraio, mentre tre giorni dopo affronteranno in casa l’OFI, per la 25esima partita. Cinque partite in 14 giorni, con l’Olympiakos che ha affrontato due volte l’Atalanta, in trasferta contro il Volos e in casa contro AEK e OFI.

Il programma dettagliato del Pireo durante il quale giocherà con l’Atalanta:

13/02/2022: Olympiacos – AEK
17/02/2022: Atalanta – Olympiacos
20/02/2022: Volos – Olympiakos
24/02/2022: Olympiacos – Atalanta
27/02/2022: Olympiacos – OFI

Da segnalare che il derby con l’AEK (13/02, 19:30) è l’unico che verrà assegnato in casa all’Olympiakos negli ottavi di Super League, in quanto quello corrispondente al Panathinaikos si disputerà sul viale il 16/1 (19:30, 18^ partita), mentre la partita con il PAOK si svolgerà a Toumba il 30/1 (19:30, 20^ partita).

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.