“Partecipazione politica per l’orientamento sociale in parlamento” – Südtirol News

Bolzano – Per KVW, politiche orientate al benessere pubblico, socialmente ed ecologicamente sostenibili sono la base per una società basata sulla solidarietà. Con il tema annuale di KVW “Muoversi insieme – così la comunità cresce”, è importante che l’associazione si concentri sulla partecipazione sociale e sulla solidarietà delle persone nella società. La partecipazione alla società si ottiene anche partecipando alle elezioni politiche. Questo è esattamente il motivo per cui è importante esercitare il diritto di voto per concentrarsi sul bene comune, la solidarietà e la giustizia, secondo l’amministratore delegato Werner Atz.

Per il presidente dello Stato Werner Steiner è importante che i partiti vengano eletti in queste elezioni parlamentari che mettono il nostro Paese e le persone al centro di tutto: “Non lasciatevi accecare dagli slogan elettorali, ma vediamo cosa c’è dietro queste parole” Perché nel mondo complesso in cui viviamo, non ci sono soluzioni semplici. Ciò che è più importante è riportare in primo piano i valori della dottrina sociale cristiana. Diamo la nostra voce a chi sostiene i nostri valori”.

L’Italia eleggerà il suo nuovo parlamento questa domenica. 46,6 milioni di italiani sono stati chiamati a votare e ad aiutare a decidere chi sarà al comando della Repubblica italiana negli anni a venire. Diverse le novità: in autunno si vota per la prima volta e la Camera dei Deputati passerà dagli attuali 630 seggi a 400, il Senato da 315 a 200 e ci saranno anche cinque senatori nominati a vita dal Presidente (attualmente sono sei). Un’altra novità è che anche i bambini sotto i 25 anni ottengono due schede elettorali, poiché possono votare per la prima volta al Senato. “È probabile che l’affluenza alle urne diminuisca, il che rende ancora più importante non solo lasciare il campo ai populisti, ma eleggere persone che lavorano per la società. Per decenni le persone hanno lottato per il diritto di voto, motivo per cui i cittadini non dovrebbero farne volontariamente a meno”, ha affermato KVW.

La KVW, l’Associazione Cattolica dei Lavoratori, invita gli altoatesini a recarsi alle urne ea votare: “La democrazia vive di essa. Solo chi esercita il proprio diritto di voto attivo e passivo può avere voce in capitolo e rafforzare il potere sociale”.

Da: mk

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.